Il Palatriccoli come una mega pista da ballo: oltre 1000 coppie attese allo Jesi Open

Dal 6 all'8 dicembre via alla diciannovesima edizione della competizione di danza sportiva con partecipanti in arrivo da tutta Italia e anche dall'estero: previsti numeri record

Attese oltre mille coppie per Jesi Open

Da venerdì 6 dicembre a domenica 8 il PalaTriccoli ospiterà la 19ª edizione di “Jesi Open”, la manifestazione di Danza Sportiva alla quale prenderanno parte coppie provenienti da tutte le regioni d’Italia e dall’estero. Tre intere giornate di gare nazionali e internazionale di altissimo livello. Il Palasport sarà arricchito per l’occasione da un’impeccabile scenografia creata appositamente per trasformarlo in un’affascinante pista di ballo. La competizione dà modo ai ballerini di ottenere un punteggio per alimentare la ranking nazionale Fids (Federazione Italiana Danza Sportiva, l’unica Federazione di danza riconosciuta dal Coni) e la ranking internazionale Wdsf (World Dance Sport Federation). La competizione è pertanto giudicata da giudici italiani e stranieri e sarà disputata da coppie di competitori nelle discipline Danze Standard e Danze Latino-americane.

“Jesi Open” segue la filosofia rappresentata dal concetto di “sport per tutti” e per questo prevede la partecipazione di tutte le età e classi dai 6 anni agli over 70. L’alto numero degli atleti partecipanti, degli accompagnatori e degli oltre 120 giudici italiani e stranieri rendono per tre giorni la città di Jesi una vera e propria meta di turismo alla quale tutti i partecipanti destinano parte del loro tempo libero per la visita turistica. Proprio per questo motivo da alcuni anni, con condivisione di intenti e sinergia con l’Ufficio Turismo, si sono organizzate visite alla pinacoteca comunale, alla città, a palazzi storici e ad alcune cantine vinicole. Negli anni è accresciuto notevolmente il prestigio della manifestazione, tanto da arrivare ad essere una delle competizioni con il maggior numero di partecipanti in Italia. L’edizione del 2018 ha avuto rispetto all’anno precedente un incremento di coppie e di pubblico di oltre il 20%, raggiungendo le 1250 coppie fisiche e oltre 2800 spettatori. Per il 2019 si prevede ancora un aumento di competitori e pubblico presente proprio in virtù del posizionamento dell’evento durante il ponte dell’Immacolata.

“Jesi Open” rappresenta un appuntamento cardine per la regione Marche. Lo stesso Comitato Regionale Fids, e in prima persona il presidente Prof. Renato Camilli, hanno sempre sostenuto e valorizzato l'evento, presentandolo come uno degli appuntamenti salienti del danzatore italiano e della Regione Marche. I Maestri Marco Pasqualini e Monia Borioni, tecnici responsabili della A.S.D. Ma.Mo.Dance di Falconara, da oltre 25 anni nella Danza Sportiva, sono gli ideatori della manifestazione. Marco e Monia invitano gli appassionati a venire a conoscere il fantastico mondo della Danza Sportiva. “Jesi Open” è molto più di una semplice competizione, è uno spettacolo davvero emozionante e imperdibile per gli amanti della danza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Malore alla guida in A14, poi l'incidente: 48enne ricoverato in gravi condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento