I dolphins raddoppiano l'impegno con i giovani

Alla under 15 flag si aggiunge la formazione under 17. La under 16 tackle attesa al debutto a fine marzo, spazio anche ai tredicenni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Sabato 2 marzo la Fidaf ha deciso gironi e date dei campionati nazionali di Flag Football. Ciò ci permette di presentare finalmente l’attività giovanile che verrà proposta e svolta dai GLS Dolphins Ancona nel 2019 in attesa che alla fine dell’estate riparta la under 19. Partiamo dunque con la novità della stagione, la under 17 flag che segue il naturale percorso di crescita della under 15 flag. Non a caso ad allenarla sarà la premiata ditta Roberto Imparato ed Enrico “Ginko” Marasca. Indispensabile come sempre l’impegno di Max Cilla come dirigente. La under 17 flag parteciperà al campionato nazionale. E’ stata inserita nel girone D con Aquile Ferrara e Warriors Bologna. Si ricorda che la formula del campionato prevede tre giornate, ognuna comprensiva di due partite. Il calendario sarà il seguente: 14 aprile: a Parma 25 aprile: a Bologna 19 maggio: a Ancona Le sedi di gioco verranno comunicate in seguito. Non per ultimo le date potrebbero cambiare per permettere a tutte le società di meglio affrontare gli impegni presi. Alle finali, che si terranno alla tenuta “La Principina2 di Grosseto il 31 maggio, l’1 e il 2 giugno accederanno le migliori otto squadre nazionali in base alle classifiche ed ai ranking Fidaf. E la under 15 flag? Quest’anno ad occuparsi di loro saranno Roberta Evangelista, Mattia Gallina e Stefano Serafini. In campionato stesso percorso della u17. Anch’essa è stata infatti inserita nel girone D ma, come avversarie, troverà i Titans Forlì ed i Panthers Parma. Per il resto stessa formula e modalità. Questo il calendario: 7 aprile: a Ancona 14 aprile: a Parma 12 maggio: a Forlì Anche in questo caso le sedi di gioco verranno comunicate in seguito e le date potrebbero seguire variazioni utili a tutti i protagonisti. Alle finali, che si terranno alla tenuta “La Principina2 di Grosseto il 31 maggio, l’1 e il 2 giugno accederanno le migliori otto squadre nazionali in base alle classifiche ed ai ranking Fidaf. Le novità in casa Dolphins non sono però terminate. La under 16 tackle assumerà sempre più importanza ed accrescerà il proprio valore tecnico sportivo. Tanto che il 23 marzo i ragazzi saranno attesi alla prova del fuoco. Primo scrimmage della loro vita al Nelson Mandela contro i Grizzlies Roma. L’obiettivo è crescere ed essere in grado per numeri e qualità di affrontare in autunno il campionato nazionale. Ad allenarli saranno anche qui gli affidabili Imparato & Marasca. Nel mentre proseguirà il progetto under 13, considerato il sistema perfetto per portare i bambini all’adolescenza attraverso lo sport. Si ricorda ai più che prima ancora che vincere, nella giovanili è importante e prevale la formazione del ragazzo. Apprendimento di fondamentali e schemi, educazione e comportamento in campo e fuori, capacità di interagire ed integrarsi con i compagni. (FOTO GERMANO CAPPONI) Antonio Bomba (Responsabile Comunicazione GLS Dolphins Ancona)

Torna su
AnconaToday è in caricamento