Gls school cup 3, il flag football celebra i suoi campionati studenteschi

Oltre 300 ragazzini delle scuole medie e superiori si contenderanno il titolo di campioni provinciali di categoria, presenti autorità scolastiche e sportive

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Torna la GLS School Cup. La terza edizione del torneo di flag football per ragazzi organizzato dai GLS Dolphins Ancona andrà in scena domani , sabato 18 maggio, al campo GLS An.Ur di Torrette. E come da tradizione consolidata il torneo sarà organizzato in collaborazione strettissima con il Miur provinciale e sarà dunque valido come campionato studentesco provinciale di disciplina per scuole medie e superiori. Due quindi i titoli che verranno assegnati durante il torneo che si disputerà nella modalità di girone all’italiana: uno per allievi e l’altro per cadetti. Dalle ore 8,30 alle ore 12 oltre trecento ragazzi si sfideranno dunque in partite di flag football per mostrare a tutti quanto imparato a scuola. Gli allenamenti di flag football nelle scuole si susseguono infatti da gennaio minimo. L’evento è libero ed accessibile a tutti senza costi: genitori e semplici curiosi che potranno gustarsi partite di flag football nei tre campi predisposti all’aperto ed in quello interno al pallone geodetico di Torrette. Per accogliere gli oltre 300 ragazzi, gestire il torneo e arbitrare le partite i Dolphins metteranno a disposizione l’intero set di tecnici, giocatori e componenti vari dello staff.

«La GLS School Cup 3 è il coronamento finale della nostra attività giovanile» Spiega Paolo Belvederesi, responsabile del progetto giovani dei Dolphins che poi prosegue «Si tratta di circa un anno di lavoro e collaborazione con il Miur per portare quanti più ragazzi possibili a giocare ed appassionarsi al flag football. Dopo lo straordinario successo riscontrato con le under 17 e 15 e il successo nazionale dell’iniziativa “Nessuno Escluso” siamo alla degna conclusione stagionale. Ogni ragazzo potrà dimostrare quanto appreso dai propri insegnanti Isef in mesi e mesi di allenamenti». «Finalmente allievi e cadetti potranno sfidarsi –spiega la coordinatrice provinciale del Miur per l’attività fisica e sportiva Paolo Tedde- in partite arbitrate dagli allenatori dei Dolphins e mostrare le proprie qualità. Alla fine medaglie per tutti anche per chi non ha vinto perché lo sport studentesco è attività e partecipazione prima ancora che vittoria». Attesa la presenza, oltre che della coordinatrice provinciale stessa Paola Tedde, anche quella di rappresentanti del comitato paralimpico nonché del presidente del Panathlon e decano dei giornalisti sportivi anconetani Andrea Carloni. L’evento sarà infatti la conclusione dei campionati studenteschi tutti ed al dottor Carloni toccherà l’onore di premiare le scuole meglio piazzate nell’attività sportivo-studentesca provinciale. Per la sicurezza degli studenti e di tutti i presenti alla manifestazione è assicurata la presenza dei medici scelti dal Miur così come dei paramedici della Misericordia.

Antonio Bomba (Responsabile Comunicazione GLS Dolphins Ancona)

Torna su
AnconaToday è in caricamento