"Giocando con il Cross": l'Atletica Osimo si piazza seconda nelle gare

Al Campo Conti si sono tenute le gare per le categorie assolute, valide per il Campionato Regionale di Società e per le categorie giovanili, nell'ambito di una iniziativa "Giocando con il Cross"

I giovani atleti dell'Atletica Osimo ed i loro istruttori - accompagnatori sulla gradinata del campo di atletica "I. Conti" di Ancona

E' stata veramente una bella giornata di atletica quella vissuta domenica scorsa, 17 febbraio, ad Ancona. Al mattino, presso il Campo Scuola di atletica leggera "I. Conti", si è tenuta una manifestazione dedicata alla corsa campestre: vi erano gare per le categorie assolute, valide per il Campionato Regionale di Società e per le categorie giovanili, nell'ambito di una iniziativa denominata "Giocando con il Cross".

L'Atletica Osimo schierava una formazione di venticinque giovani atleti delle categorie esordienti, ragazzi/e e cadetti/e (per queste due ultime categorie, le gare erano valide come prova del Campionato Regionale Società), accompagnati dagli istruttori Fabiola Dolcini, Emanuele Galassi, Luigi D'Antuono e Leonardo Ferri. Dopo le prime tre gare dedicate alle categorie superiori, scendevano in campo i più piccoli, gli esordienti "C" (nati negli anni 2006 - 2007): per molti di loro l'emozione, la preoccupazione e la gioia della prima gara di sempre, sotto lo sguardo altrettanto emozionato, preoccupato e pieno di gioia delle mamme e dei papà sulle tribune ed attorno al percorso.

C'era anche lo sguardo del direttore tecnico Giorgio Gioacchini a seguire i piccoli atleti che hanno onorato il loro impegno, portando a termine la gara lunga ben trecento metri! Celeste Ghergo (seconda all'arrivo), Wisdom Moses, Ilaria Manzotti e Fabrizio Fossati Pesaresi erano i quattro rappresentanti dell'Atletica Osimo per questa categoria. Per le altre categorie esordienti, "A" (anni 2002 - 2003) e "B" (2004 - 2005) percorso da ripetere due volte, per un totale di 600 m. Ottima prestazione di Angelica Ghergo, prima al traguardo; Emanuele Ghergo, Sara Baldinelli, Dennis Mengoni, Riccardo Lunardi, Marvelous Osasogi Moses, Benedetta Saracchini, Tatiana Graciotti ed Alessia Llano, gli altri esordienti in gara.

Per la categoria ragazzi/e Alessandro Niro, Giuseppe Baldinelli, Nicole Pizzichini, Giulia Tonti e Rachele Ghergo: per loro percorso di 1.500 m. Per i cadetti, impegnati sui 2.500 m., Simone Sabbatini, Matteo Ippoliti, Samuele Zoppi e Lorenzo Rossini; per le cadette (percorso di 2.000 m.) Debora Baldinelli, Valentina Tozzo e Irene Montalbò. Da segnalare il quinto posto della Baldinelli, in ripresa, arrivata a tre secondi dalla terza.

Al termine, per le categorie giovanili, veniva stilata una classifica di società che sommava i punteggi ottenuti nelle categorie ragazzi/e e cadetti/e; questa doveva essere confermata classificando almeno dieci esordienti. In base a questi criteri, l'Atletica Osimo ha conquistato il secondo posto, dietro ai padroni di casa della S.E.F. Stamura Ancona, società organizzatrice e davanti alla SACEN Corridonia.

Ma, come si diceva all'inizio, a contribuire alla splendida giornata di atletica leggera per la città di Ancona, c'erano i Campionati Italiani Assoluti Indoor, ospitati presso il Banca Marche Palas, a due passi dai percorsi della campestre. Molti appassionati hanno infatti terminato la mattinata al Palaindoor, dove le gare più avvincenti erano le qualificazioni per le distanze veloci (60 m. maschili e femminili). Nel pomeriggio, spettacolo sportivo con prestazioni da record italiano che fanno ben sperare per i prossimi Europei Indoor di Goterborg. Michael Tumi nei 60 m. abbassa a 6.51 il precedente record che già gli apparteneva, Silvano Chesani sale a 2.33 nel salto in alto e Roberta Bruni porta a 4.60 il record del salto con l'asta. Anche quattro atleti osimani erano in pista domenica pomeriggio, per la staffetta 4 x 200 m. della Tecno Adriatletica Marche: Leonardo Malatini, Tommaso Giuliodori, Andrea Ghergo e Michele Coppari. Per loro soltanto una veloce apparizione, in quanto la staffetta veniva squalificata per falsa partenza. Il prossimo fine settimana ancora Campionati Italiani Indoor ad Ancona: saranno di scena le categorie juniores ed allievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento