Futsal giovani: Cus Ancona, Audax S. Angelo e Città di Falconara sul tetto delle Marche

Gol ed emozioni al PalaBadiali con le finali regionali dei campionati giovanili di calcio a 5 maschile e femminile. E ora si parte per le sfide nazionali

la festa del Cus Ancona e del Città di Falconara per le vittorie juniores maschile e femminile

Gite di Pasqua e Pasquetta, ok ma nel pre della settimana santa anche il PalaBadiali è stato meta prescelta da numerosi "turisti" degli eventi sportivi. Stiamo parlando degli spettatori che per tre giorni - giovedì 13, venerdì 14 e sabato 15 aprile - hanno preso posto sulle gradinate del palas per godersi lo spettacolo delle Finali giovanili del calcio a 5 marchigiano. Sabato, gran finale, giornata ad alto tasso di emozioni al PalaBadiali con le coppe al cielo tra le mani di Audax 1970 S. Angelo (Giovanissimi), Cus Ancona (Allievi e Juniores) e Città di Falconara (Juniores femminile). Giornata intensa, dicevamo. Iniziata con Audax - Real San Costanzo, un 4-0 per i senigalliesi al termine di un match giocato a testa alta da entrambe le formazioni. Il Cus Ancona ha festeggiato doppio. Con gli Allievi hanno avuto la meglio (6-2) sull'Acli Villa Musone mentre la finale Juniores è riuscita ad avere la meglio sul Futsal Askl dopo emozioni a non finire, con continui sorpassi e pareggi. Vantaggio ascolano, pareggio e nuovo vantaggio Cus. Fino alla fine, al 6-5 che sorride ai biancoverdi. 

"Un giorno memorabile, da ricordare, di quelli che fanno la storia di una società. Un’annata stratosferica per il settore giovanile dorico, che ha fatto man bassa di tutti i titoli disponibili meritandosi gli applausi di un’intera regione. Stagione decisamente da incorniciare per la società anconetana del presidente David Francescangeli con cinque trofei su cinque per le categorie Juniores – Allievi, una salvezza conquistata con diverse giornate d’anticipo dalla prima squadra di Fabio Carletti e un’ottima regular season per quanto concerne l’under21. Il futuro, dalle parti di Posatora, è più che roseo" commentano dal Cus. Festa grande anche per il Città di Falconara, la società che ha organizzato queste Finals all'interno del PalaBadiali, che può gioire per il trionfo delle sue Juniores. Le ragazze di mister Serena Lorenzetti passano 4-3 sul mai domo Cantine Riunite Tolentino, sulla cui panchina siede Lorenza Romagnoli, ex Citizens mai dimenticata dai tifosi falconaresi. Coppa alzata (terza stagionale dopo Supercoppa e Coppa Marche) e per il secondo anno consecutivo. Tre giorni di festa e di sport per il movimento marchigiano del futsal. Ora per tutti si apre la fase nazionale contro le vincenti della altre regioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento