Falconara nel segno delle mancine Ciferni e Ferrara: pari con lo Statte e playoff scudetto

Due volte in svantaggio, le Citizens rimontano fino al 2-2 sfiorando addirittura il gol partita nel finale. Neri: «Ragazze straordinarie, playoff dedicati al pubblico e alla società»

Ferrara mette a segno il gol del 2-2 finale

Doppia rimonta al PalaBadiali per le infinite ragazze del Città di Falconara che, a una giornata dal termine del campionato, confermano l’ottavo posto che vale i playoff grazie al punto conquistato contro il più quotato Real Statte. Cagliari e Lazio sono a tre punti di distanza e, a una gara dal termine possono raggiungere le Citizens che però sono avvantaggiate nella classifica avulsa ai migliori risultati negli scontri diretti. Ultimo atto di questo lungo campionato, mercoledì 1 maggio in trasferta contro il fanalino di coda Napoli ma intanto c’è di che festeggiare. Alzi la mano chi avrebbe scommesso su un Falconara ai playoff la scorsa estate, dopo la retrocessione, il ripescaggio e la partenza con un punto di penalizzazione. Capolavoro delle ragazze e di mister Neri per un girone di ritorno eccezionale, al passo con le grandi del campionato. Nella gara del PalaBadiali partono meglio le pugliesi subito pericolose con Pereira dopo un minuto. Al 6’ Pascual tenta la conclusione centrale sventata da Margarito mentre all’8’ Nagy smanaccia una conclusione di Marangione dalla destra. Al 14’ Mansueto arpiona una palla mal gestita dalla difesa di casa e in diagonale fredda il PalaBadiali. La reazione delle Citizens è rabbiosa. Ci prova Nanà con un diagonale a fil di palo, quasi ci riesce Pascual con un tiro che supera Margarito ma non Pereira che salva a porta vuota a un minuto dalla sirena.

Nella ripresa la manovra delle padrone di casa è tambureggiante e al 3’ Dalla Villa in ripartenza serve Ciferni che non sbaglia: 1-1. La gara viaggia su filo della parità finché l’arbitro Marchetti, mediocre la sua conduzione, non incappa in una svista clamorosa assegnando un corner inesistente alle pugliesi. Violi ne approfitta in mischia e firma il nuovo vantaggio rossoblu. Partita di nuovo in salita ma le ragazze di Neri non si arrendono e due minuti dopo riportano il risultato in parità. Il gol è merito del sinistro rabbioso di Ferrara che conclude al meglio uno schema su punizione. Ultime battute: Nagy salva su Russo e De Angelis, al 17’, alza troppo la mira dopo la respinta corta di Margarito sull’affondo di Nanà. Triplice fischio, un punto a testa. D’oro per il Falconara. Gongola mister Massimiliano Neri al termine della gara:  

«Abbiamo giocato contro una squadra che non molla mai e ha tanta qualità – dice - Eravamo senza capitan Luciani e con Corin Pascual, stoica a rimanere in campo nonostante un lieve infortunio. Brave le ragazze per aver recuperato per due volte lo svantaggio. Un bilancio della stagione? La salvezza era già un traguardo miracoloso e dobbiamo essere fieri di questo percorso con un girone di ritorno nel quale abbiamo vinto tutti gli scontri diretti da grande squadra. I playoff sono la ciliegina sulla torta. Il regalo che facciamo al pubblico e alla società». Corin Pascual pensa già al prossimo impegno: «Speriamo di andare a Napoli e vincere per avere un miglior posto ai playoff. Non sarà facile perché comunque siamo molto stanche fisicamente: tre partite in sette giorni non si riescono a recuperare ma dobbiamo soffrire ancora 40 minuti».

TABELLINO

Città di Falconara 2
Real Statte 2

Città di Falconara: Nagy, Pascual, De Angelis, Ciferni, Dalla Villa, Nanà, Luciani, Sevilla, Ferrara, Verzulli, Antonaci. All. Neri. 

Real Statte: Margarito, Belam, Mansueto, Violi, Pereira, Marangione, Giuliano, Ion, Girardi, Russo, Protopapa, Gallo. All. Marzella. 

Reti: 14'16'' p.t. Mansueto (S), 3'30'' s.t. Ciferni (F), 11'10'' Violi (S), 12'20'' Ferrara (F). 

Arbitri: Amicucci (Avezzano) e Marchetti (Lanciano). Crono: Acella (Macerata).
 

Guarda lo sport live e on-demand su DAZN
Comincia il tuo mese GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Via la puzza dai bidoni della spazzatura, prova con l'aceto: tutti i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dello scooter, poi lo scontro con l'auto: è morto

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Prima ha sbandato e poi si è scontrato contro 2 auto, è morto così Luca

  • Panico in città, crolla un solaio: soccorsi al lavoro per cercare persone sotto le macerie

  • Anni di violenze, poi a cena tira un cazzotto in faccia alla moglie: allontanato

Torna su
AnconaToday è in caricamento