Torna dagli States e ritrova Falconara, Susanna Scaloni torna in azzurro

Un anno con il calcio a 11 in California dove si trovava per motivi di studio e il titolo statale. Con il ritorno in Italia riabbraccia il calcio a 5 e la serie A con le Citizens

Prosegue il mercato del Città di Falconara in vista del prossima Serie A di calcio a 5 femminile con un gradito ritorno dalle parti del PalaBadiali. Si tratta di Susanna Scaloni, già Citizens vicecampionessa d'Italia con le juniores due stagioni fa e, lo scorso anno, negli Stati Uniti per motivi di studio. In California la Scaloni è passata dai palas ai campi in erba del calcio a 11 con risultati lusinghieri, giocando con le Storm del San Luis Obispo Soccer Club e vincendo il campionato californiano di categoria. Ora, tornata in Italia, la Scaloni è pronta per indossare nuovamente la casacca delle Citizens. Stavolta però, l'impegno è con la prima squadra e la Serie A. Il sì della quasi 18enne (li compirà a novembre) è arrivato in questi giorni.

«Sono al settimo cielo – commenta lei – perché amo questo sport anche se lo pratico da appena due anni. Per me sarà il primo anno in prima squadra. Sarà dura. So quanto dovrò impegnarmi». Pivot ma all'occorrenza impiegata anche in altre zone del campo, la Scaloni ha vestito la maglia delle juniores del Città di Falconara nel corso della stagione 2015/2016 conquistando il campionato regionale e arrivando alla finalissima nazionale persa contro la Lazio. Lo scorso anno di calcio a 11 femminile. Nonostante la distanza, ha seguito tutto l'anno le partite del CdF. «Sono molto attaccata a questa squadra e alle mie compagne – racconta – per via del fuso orario mi svegliavo alle 4 del mattino per guardare le partite del Falconara. Per me è la realizzazione di un sogno che ho fin da bambina. Non potevo lasciarmi scappare questa opportunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Nell'auto una spesa per più di mille euro, polizia chiede e loro danno risposte diverse

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

  • Lite temeraria, condannata la palestra chiusa da 6 mesi: ipotesi class action per i clienti

Torna su
AnconaToday è in caricamento