Sara Correia torna con le Citizens: «Falconara il posto ideale per fare futsal»

La portoghese riparte nel campionato italiano con la maglia che aveva lasciato appena un anno fa. Mister Neri: «Mi aspetto grandi cose da lei»

Sara Correia di nuovo con la maglia del Falconara

Il legame forse non era mai svanito. Quello dei tifosi sicuramente. Loro ben si ricordano di Sara Correia, forte laterale portoghese, con il numero 13 del Città di Falconara sulle spalle nella stagione 2017/2018 con 22 presenze e 8 gol realizzati. Dopo una stagione con le galiziane del Burela, nella Primera Division spagnola, la Correia torna in Italia e torna a vestire la casacca azzurra delle Citizens. «Sono molto felice di essere di nuovo in una società che mi ha sempre trattato molto bene e dove ero molto felice – le sue prime parole – Come una casa, dove sono cresciuta e che mi ha aperto le porte al futsal professionale. Penso che tutte le giocatrici che vogliono trovare una squadra con persone serie e che vogliono migliorare il futsal femminile debbano guardare a Falconara: un posto con persone serie, volontà di lavorare, ma che, soprattutto, offre tutte le condizioni possibili alle giocatrice per fare bene il proprio lavoro».

Lo scorso anno la Correia ha disputato 26 partite e realizzato 4 gol. «Dopo un anno nel campionato spagnolo – aggiunge - sento di tornare con più esperienza e conoscenza per il futsal italiano per aiutare il Falconara in tutti i suoi obiettivi. Voglio ringraziare tutto lo staff che ha deciso di scommettere e credere in me. Questo significa molto. Prometto di dare sempre il massimo e fare il mio lavoro sempre con il pensiero nella squadra. Un gruppo forte e unito può vincere molte cose e questo, senza dubbio, che lo siamo. Non vedo davvero l'ora di tornare e iniziare a tracciare la nostra strada». Soddisfatto mister Neri: «Un ritorno importante visto che da noi si era inserita molto bene e quest'anno ha fatto parte di una squadra blasonata come il Burela. Non avrà bisogno di tempo per ambientarsi e mi aspetto un gran contributo alla squadra da parte sua».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento