Al PalaBadiali arriva il parquet, per le Citizens preparazione in trasferta

L'inizio dei lavori al palasport falconarese costringono la Serie A del calcio a 5 a dividersi tra Chiaravalle e Castelferretti. Il nuovo fondo previsto per la prima casalinga del 14 ottobre

Il Città di Falconara al lavoro a Chiaravalle

Prime sudate per le ragazze del Città di Falconara in vista del 7 ottobre, prima giornata del campionato di Serie A femminile di calcio a 5 ma lontane dalle mura amiche del PalaBadiali. Il palasport falconarese si rifà il look con una nuova pavimentazione in parquet, che lo riporterà all’aspetto degli anni '90. "Un intervento – dicono dall'amministrazione comunale - che rappresenta il primo tassello di una ristrutturazione più ampia". I lavori appaltati venerdì scorso alla Adisport srl, che si è aggiudicata il bando di gara lo scorso primo agosto per un importo di 56.684 euro (con il 22,6% di ribasso sulla base d’asta di 72.618 euro), prevedono la posa di 1000 metri quadri di parquet per ripristinare il campo di gioco, in sostituzione della pavimentazione in taraflex, materiale sintetico riciclato che, con l’usura, è diventato non più idoneo all’utilizzo. Oltre alla Serie A femminile di calcio a 5 il PalaBadiali ospiterà anche la C2 e l'Under 21 maschile, l'Under 21 e l'Under 19 femminile. Sul nuovo parquet anche i campionati di pallamano (serie B, Under 13 e 15) e gli allenamenti di basket, pallavolo e atletica. «Era un intervento non più procrastinabile – dice l’assessore allo Sport Marco Giacanella –. Questa non è una novità per il Palasport, infatti il parquet ha caratterizzato tante competizioni degli anni d’oro della pallavolo. Oggi vede la presenza di una società di vertice del Futsal nazionale, Città del Falconara, e di tante realtà sportive che tra poco potranno giocare ed allenarsi su un campo degno della nostra comunità e continuare a portare lustro alla nostra città». 

Il palazzetto resterà chiuso fino al 30 settembre. E così le Citizens del calcio a 5 si sono ritrovate oggi, agli ordini del preparatore atletico Massimo Pistoni e del mister Massimiliano Neri, al campo sportivo di Chiaravalle per i primi esercizi muscolari dopo la pausa estiva. Il programma di lavoro prevede sedute mattutine al campo sportivo di Chiaravalle ma anche pomeridiane al PalaLiuti di Castelferretti. «Il periodo della preparazione – spiega Pistoni - è fondamentale per diversi motivi: per il gruppo ma anche per lo staff che ha modo di capire la volontà e la motivazione delle ragazze. Con i giorni la preparazione andrà a ridursi come lunghezza temporale ma migliorerà sotto l''aspetto qualitativo e di specificità, avvicinandosi sempre più a quelli che sono gli impegni del futsal. Ovviamente la preparazione atletica va a complementare quello che di fatto rimane l'obiettivo primario e cioè l'aspetto tecnico e tattico. Io sono al fianco del mister: l'atleticità a servizio della tecnica, dunque, per intercettare al meglio le qualità delle giocatrici e mantenere un organico sempre motivato». Al gruppo, per ora, non si sono aggregate Sofia Luciani e Benedetta De Angelis che in questi giorni sono impegnate con la Nazionale nel raduno di allenamento di Fondi (Latina) in vista delle gare di qualificazione agli Europei che si terranno in Spagna dal 10 al 16 settembre. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Allarme meningite, maestra in gravi condizioni: scatta la profilassi a scuola

Torna su
AnconaToday è in caricamento