Falconarese è tutto vero, manita alla Vadese: i falchetti volano in Prima Categoria

Trionfo dei ragazzi di Bussoletti nella sfida-promozione di Pergola: dopo anni bui, finalmente la rinascita

La Falconarese in trionfo (foto Ferruccio Tifi)

Sono stati anni duri per la Falconarese, dalla Promozione all’inferno della Terza Categoria l’ascensore è precipitato a tutta velocità. Ma ormai l’incubo è alle spalle e adesso è solo tempo di festeggiare. La stagione della rinascita è culminata a Pergola: non c’è stata storia nello spareggio-promozione con la Vadese, travolta con una cinquina. Così i falchetti irrompono in Prima Categoria dalla porta secondaria, attraverso il sentiero più lungo, dopo aver buttato via un campionato che a un certo punto avevano in pugno, ma che è stato vinto in volata dalla Labor.

«E’ una giornata stupenda, abbiamo realizzato un sogno. Volevamo salire in tre anni e ci siamo riusciti» gioisce il tecnico Emanuele Bussoletti mentre viene portato in trionfo dai giocatori (GUARDA IL VIDEO). Giusto così: la Falco meritava questa promozione, arrivata dopo una stagione lunghissima e faticosa. A Pergola è stato uno spettacolo: Maurizio Araco la sblocca subito su corner, pareggia al 40’ Arcangeli, ma nella ripresa la Falconarese mette la quinta e dilaga, dopo l’autorete di Ingegni, con la mezza rovesciata del bomber Thomas Portaleone (22° gol stagionale), la zuccata di Maurizio Araco (doppietta e migliore in campo insieme a Spinelli) e il 5-1 di Alessandro Pisciotto nel recupero. Per la Falconarese si spalancano le porte della Prima Categoria: l’impressione è che la risalita, per la società dei presidenti Elisa De Grandis e Mirco Concettoni e del d.s. Simone Rosi, sia appena cominciata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Esce dal reparto di ortopedia e finisce direttamente al Pronto Soccorso

  • Tragedia in cantiere, Paolo travolto ed ucciso da una valanga di terra

  • Le Marche dicono no al 5G, approvata la mozione dei Verdi: «Rischi per l'uomo»

Torna su
AnconaToday è in caricamento