Pallavolo: due successi all'esordio per La Nef Libertas e per la La Nef Ca.Os.

Subito una doppietta nell'esordio in campionato per La Nef Libertas Osimo e per la La Nef Osimo Ca.Os., capaci entrambe di bagnare il proprio avvio con una vittoria

Subito una doppietta nell'esordio in campionato per La Nef Libertas Osimo e per la La Nef Osimo Ca.Os., capaci entrambe di bagnare il proprio avvio con una vittoria.

I ragazzi di coach Marco Lucioli si sono imposti davanti al pubblico molto numeroso del Palabellini tra il quale sedevano sia il sindaco di Osimo Stefano Simoncini che l'Assessore allo Sport Sandro Antonelli. Il 3-0 inferto alla Travaglini Ascoli Piceno non è stata tuttavia una passeggiata, soprattutto nel 1' set, nel quale Bontempi e compagni hanno dovuto rincorrere l'avversario capace di uscire dai blocchi di partenza meglio dei "senza testa". La vittoria ai vantaggi (28-26) ha dato il via alla fuga della La Nef, formazione con 4 nuovi acquisti nello starting six (Ferri, Mengoli, Pompei, Ballarini), che si è aggiudicata d'autorità il 2' parziale 25-17 chiudendo poi la partita nel 3' meritatamente per 25-22. Ottime le prove di Pompei, Carnevalini e Ballarini top scorer con 17 punti.

Molto bene anche le Ca.Os girls guidate da coach Simona Battistini capaci di imporsi sul campo di Appignano per 1-3. Approccio alla partita con un pizzico di emozione di troppo per un gruppo comunque ulteriormente ringiovanito. Sconfitta ai vantaggi nel 1' set 28-26 poi grande reazione, con un doppio 25-17 che non ha ammesso repliche. Nel 4' parziale è battaglia fino al 28 pari quando sono le Ca.Os. girls a trovare lo scatto decisivo per vincere l'incontro e fare festa. Il capitano Eleonora Della Rossa è stata top scorer con 23 punti personali.

Sabato Bontempi e compagni saranno impegnati alle ore 18.00 in trasferta sul campo del fortissimo Porto Recanati favorito alla vittoria finale del girone B mentre la La Nef Osimo Ca.Os ospiterà la Clea Falconara alle ore 21.00 al Palabellini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento