Easter Volley, chiusa l'edizione dei record

A trionfare nella categoria Under 18 è stata infatti la 2D Lingotto Torino

Il pubblico della manifestazione

L’ultimo punto messo a terra dalla 2D Lingotto Torino nella finale under 18 ha chiuso la 25° edizione di Easter Volley, trofeo Uniqa Cup, che ha battuto ogni record avendo come partecipanti 130 squadre di 8 paesi, Italia, Usa, Ucraina, Slovacchia, Serbia, Croazia, Bosnia, Slovenia e 385 partite disputate in meno di tre giorni. A trionfare nella categoria Under 18 è stata infatti la 2D Lingotto Torino, che in finale ha battuto le Northern Lights Minnesota mentre al terzo posto Collemarino. In under 16 c’è stato il bis come nel 2018 della Conero Planet Ancona in finale contro Media Umbria mentre al terzo posto Rozzano. In under 14 si è imposta la Leader Collemarino che si è imposta in finale sulla Volley Angels mentre il podio è stato completato dalle serbe di Srbjanka. In under 13 trofeo “Marco Vive” si è imposta la Pall. Fabriano che ha preceduto Rizzi Udine e Lizzana. Oltre al binomio solidale con Ambalt che ha rafforzato il sodalizio ormai pluriennale, è stata un’edizione con contenuti tecnici molto elevati e quindi i premi individuali offerti da Onorati sport e consegnati dalla madrina Erika Alessandrini sono stati molto ambiti.

Le migliori giocatrici che hanno ricevuto anche un premio da Uniqa e dei buoni sconto per il National Volley Camp di Pescara e il Junior Camp di Lignano sono: per la categoria under 13 Neva Passoni (Rizzi Udine), Angelica Rogari (Pall. Fabriano), Eva Gjecaj (Rozzano). Mvp Alice Usberti (Pall..Fabriano). In under 14 Asia Mancinelli (Collemarino), Felicia Casarin (Volley Angels), Marija Nedelikovic (Srbjanka SRB), mvp Alice Fracascia (Collemarino). Per l’under 16 Anastasia Scarabottini (Media Umbra Marsciano), Arianna Prati (Volley Friends), Elisa Marcelletti (Conero Planet), libero Sofia Donati Giòvolley Reggio Emilia. Mvp Beatrice Malatesta (Conero Planet). In under 18 Maja Fedjk (Ivano Frankisk UKR), Francesca Bosso (2D Lingotto), Keith Meimann (Northern Lights), libero Brenna Hesse (Northern Lights). Mvp Giulia Creaco (2D Lingotto Torino)

La cerimonia di premiazione di questo “memorial Flavio Brasili” è stata nel ricordo anche di Daniele Principi e del dirigente di Volley Friends Ugo Loreti. Un riconoscimento anche per il coordinatore dell’organizzazione Claudio Principi che ha ricevuto da Zorica Bjielica, Segretaria della Arbitri di Cev il premio “amicizia senza confini”. Dopo la sfilata delle 130 squadre che hanno ricevuto l’uovo di Pasqua di Ambalt, il maestro Marco Santini col suo violino ha eseguito l’inno di Mameli. Il saluto di Franco Brasili, fratello di Flavio e presidente della Fipav Marche è stato come al solito particolarmente sentito. Presenti anche Fabio Luna per il Coni Marche, Fabio Sturani per la Regione Marche, il presidente dell’Ambalt Sergio Santomo e molti amministratori dei 12 comuni che hanno accolto l’Easter Volley con Stefano Foresi, in rappresentanza del comune di Ancona, a portare il saluto della città ospitante la cerimonia.

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Mal di testa, prevenzione e rimedi: come si combatte la cefalea

  • Fa la spesa, mette musica e salva il cibo dalla scadenza: scopri il frigo high-tech

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dello scooter, poi lo scontro con l'auto: è morto

  • Prima ha sbandato e poi si è scontrato contro 2 auto, è morto così Luca

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Malore al bar vicino della spiaggia, ansia tra i bagnanti di Mezzavalle: grave una ragazza

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Torna a casa ubriaco e riempie di pugni la fidanzata fino a romperle i denti

Torna su
AnconaToday è in caricamento