Dolphins, per i running back è giunto il momento della gloria

Sempre più spazio per questo ruolo ed i suoi interpreti, alf ine di variare quanto e più possibile il gioco, tanti giovani tutti pronti a ben figurare

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Quinta fermata nel viaggio di presentazione del roster dei GLS Dolphins Ancona per la stagione 2020. Dove i giocatori sono presentati ad uno ad uno, divisi per reparto. Questa penultima tappa vede come protagonisti i running back. Un ruolo, quello dell’uomo che corre con la palla, che la storia dei Dolphins ha sempre visto per filosofia meno utilizzato rispetto ad un gioco fatto di lanci e ricezioni. Ciò fino ad un paio di anni fa, quando le corse hanno ricominciato a prendere spazi ed importanza.

«Quest’anno ne avranno ancora di più» spiega subito Rotelli. «Dato che vogliamo variare quanto e più possibile i nostri schemi per essere sempre più unici e distinguibili e imprevedibili». «Possiamo infatti contare –va avanti il coach- su un pacchetto di running back molto valido e composto da atleti con le più svariate caratteristiche, abbastanza differenti tra loro. Li roteremo molto dunque, ed ognuno avrà i propri spazi e le proprie chance per ben figurare». Chi sono dunque i RB dei Dolphins per la stagione 2020? Scopriamolo sempre per bocca di Rotelli. Cristiano Brancaccio: “Migliora e apprende. Quando esce dal buco diventa difficile prenderlo. Ottimo kicker”. Luca Canonico: “Da diversi anni in squadra. L'impegno sul lavoro non ne limita la passione. Sempre a disposizione. Ottimo negli special team”. Samuele Gatto: “Sempre più importante negli schemi, viene usato anche come slot interno, migliorato ed importante per chiudere yard quando servono”.

Elia Giuliodoro: “Prestato dai wide receiver, dotato di una velocità eccezionale, si impegna molto nei fondamentali per apprendere la tecnica. Valido nel gruppo”. Romano Pazzaglia: “È un giovane RB. Per lui ancora margini di miglioramento che saprà sfruttare anche nei campionati giovanili. Un infortunio patito in allenamento ne ha limitato l'utilizzo nelo scorso campionato U19. Deciso”. Thomas Bonci: “Giovanissimo proveniente dalla U16. Si allena per fare esperienza ed essere pronto al prossimo campionato under. Promettente”. (Nella foto Samuele Gatto) Antonio Bomba (Responsabile Comunicazione GLS Dolphins Ancona) GLS Dolphins Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento