Dolphins, la U19 alla caccia della terza vittoria

Sabato 28 al Mandela ospiti gli imbattuti Warriors Bologna, lo scorso anno gli emiliani furono la bestia nera dei dorici, Coach Polenta: "importante vincere prima della pausa"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Alla caccia della terza vittoria. Contro la squadra avversaria sulla carta più ostica di tutte. Lo dice la classifica attuale, lo dice la tradizione. Tutto questo e anche di più è la sfida tra le under 19 dei GLS Dolphins Ancona ed i Warriors Bologna che sabato 27 alle ore 21 scalderà gli animi di chi sarà sugli spalti del Nelson Mandela di Via della Montagnola. Entrambe le squadre sono al momento imbattute, con i Dolphins che hanno già disputato e vinto due partite contro l’uno su uno dei bolognesi. Chi parte favorita? Ogni pronostico è aperto e valido. Lo scorso anno i guerrieri vinsero con un sonoro 50-0 (che sul sito fidaf è erroneamente riportato come un 52-0) l’andata e con un meno pesante 23-16 il ritorno ad Ancona. Pietre di paragone in questa stagione? Le sfide contro gli Hogs Reggio Emilia, vinta dai Warriors per 16-8 e dai Dolphins per 48-8. Ma nel primo caso, come si sa, ogni anno le giovanili hanno una ampia fuoriuscita di giocatori che rendono ampiamente variabili i valori da una stagione all’altra. E nel secondo, sempre come si sa, ogni partita fa storia a se e vincere conta più del margine con cui ci si è riusciti. Ci fosse la schedina insomma, sarebbe la classica sfida da tripla, un 1X2 che non dovrebbe deludere tifosi e addetti ai lavori. Come sempre ci siamo fatti presentare la partita dal coach dell’under 19 delfina Andrea Polenta.

Coach cosa si aspetta dagli avversari di sabato? «I Warriors sono una bella squadra, coadiuvata e supportata da un ottimo coaching staff. Inutile fare un nome specifico sono tutti di alto livello. Lo scorso anno ci hanno battuti in entrambe le occasioni, la prima sonoramente, la seconda in una partita più equilibrata e combattuta. Hanno avuto un’ampia fuoriuscita di ragazzi causa età, ma sono sempre forti ed io non mi fido perché proprio per questo sono anche più imprevedibili». E poi? «Abbiamo studiato i filmati dell’anno scorso, chiaro, ma soprattutto la loro unica partita di quest’anno contro gli Hogs. E loro avranno fatto altrettanto con le nostre due partite di quest’anno. Vincerà chi riuscirà meglio a spiegare ai ragazzi cosa c’è da fare con loro che dovranno poi concretizzare quanto detto sul campo». E la squadra? Tutti presenti? «Abbiamo un paio di indolenziti ma contiamo di recuperarli all’ultimo». Dopo questa partita ci sarà una sosta per i Dolphins. «Esatto ed anche per questo motivo sarebbe molto importante vincere e proseguire con questo trend positivo. Fa morale e permette di lavorare meglio, con più serenità. A noi come ai ragazzi». Proprio come contro gli Hogs a metà spettacolo esibizione delle belle e brave cheerleaders del Cus Ancona-Dolphins. Chiunque non potesse recarsi allo stadio della palla ovale potrà seguire la diretta streaming sul canale youtube dei Dolphins al seguente indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=ew3MjRU_L70

Ufficio Stampa Dolphins Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento