Dolphins, l'under 16 esordisce vincendo

Ampia vittoria nella prima amichevole della storia contro i pari età dei Grizzlies Roma, la gioia e la soddisfazione di tecnici e dirigenti, il sogno di poter fare il campionato in autunno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Meglio non poteva iniziare l’avventura della under 16 tackle dei GLS Dolphins Ancona. La neonata squadra che va ad unirsi alla filiera delle formazioni giovanili dei Dolphins sabato pomeriggio ha vinto 70-21 (primo tempo 50-6) contro i pari età dei Grizzlies Roma. Come già detto negli articoli precedenti al Nelson Mandela è andato in scena uno scrimmage vale a dire una partita amichevole. E, al di là del risultato larghissimo e della vittoria che fa sempre piacere, a far contenti allenatori e responsabili della u16 è stato l’atteggiamento dei ragazzi. «E’ stata una grande giornata, storica –spiega Massimo Cilla dirigente della u16- perché siamo finalmente riusciti a fare questo battesimo del fuoco. I coach sono riusciti a dare ampio spazio a tutti i ragazzi che hanno risposto bene come atteggiamento e attitudine alla partita. Poche le cose andate male. Qualche schema a vuoto, qualche sbavatura qua e la, ma stiamo parlando di facezie. Bravi tutti ci sarà tempo per migliorare. E faccio i complimenti anche ai giovani dei Grizzlies Roma. Sono stati molto bravi pure loro ed il passivo spero non li scoraggi. E’ l’inizio per tutti». «Sono rimasto molto impressionato da come si sono presentati in campo i nostri –spiega coach Roberto Imparato- perché sono riusciti ad applicare tutto ciò che gli avevamo chiesto e tutto quello che gli avevamo insegnato. Lanci, ricezioni, corse, placcaggi. Tutto è stato fatto molto bene per essere all’esordio contro un avversario fisicamente molto meglio strutturato di noi». A fare da corollario a questa vittoria c’è stato però il clima generale dell’intera manifestazione «Esattamente. Sole, caldo, un clima di festa emozionante. Alla fine tutti assieme, ragazzi delle due squadre, genitori, allenatori eccetera siamo andati a mangiare alla Club House». I Grizzlies Roma sono rimasti ben impressionati dai Dolphins Ancona e dalla serietà dell’organizzazione intera tanto da contraccambiare l’ospitalità per un ulteriore scrimmage da svolgersi, questa volta a casa loro, a Roma. Più avanti verrà decisa la data. Indispensabile al raggiungimento di questo successo è anche l’impegno come allenatore di Enrico Marasca detto “Ginko” che non è stato possibile raggiungere telefonicamente in tempo prima della chiusura dell’articolo. Assieme a lui Mattia Gallina, assistente dei coach. Negli stessi momenti, ma dall’altra parte del campo, la under 13 (15) flag Donatello-Dolphins ha affrontato i pari età sempre dei Grizzlies Roma. A questo avvenimento darò spazio e risalto la prossima settimana. (FOTO GERMANO CAPPONI) Antonio Bomba (Responsabile Comunicazione GLS Dolphins Ancona)

Torna su
AnconaToday è in caricamento