Futsal, il Cus Ancona passa a Lucrezia e conquista il secondo posto

Da segnalare la tripletta di Carnevali

Nel campionato nazionale di serie b di calcio a 5 il Cus Ancona dopo le vittorie ottenute con Faenza e Chieti passa anche sul campo del Lucrezia neo promosso in serie A2. Dopo un primo tempo piuttosto teso e terminato sul parziale di 2 a 2 i ragazzi guidati da Francesco Battistini alla ripresa delle ostilità sono riusciti a segnare altre due reti quanto è bastato per fissare il risultato sul definitivo 4 a 2. A finire nel tabellino dei marcatori Carnevali autore di una tripletta e Belloni.

Una vittoria di fondamentale importanza quella ottenuta a Lucrezia che permette al Cus Ancona di chiudere al secondo posto in classifica grazie anche ai risultati maturati negli altri campi che hanno visto la vittoria del Corinaldo in casa contro il Cus Molise, il pareggio interno del Chieti contro il Real Dem mentre l'Eta Beta Fano è andato a vincere in quel di Campobasso conquistando il qiuinto posto in classifica proprio a spese della formazione molisana. Playoff che inizieranno sabato prossimo con le gare di andata che vedranno il Cus Ancona in quel di Fano mentre il Chieti in casa affronterà il Cus Molise. A fare il punto della situazione per quello che riguarda il Cus Ancona all'indomani del successo ottenuto a Lucrezia il capitano Junior De Souza: «Ci tenevamo a chiudere la stagione regolare nel miglior modo possibile. A Lucrezia abbiamo giocato per vincere la partita il resto poi è arrivato dai risultati maturati negli altri campi che in qualche maniera mi hanno sorpreso ma è anche vero che questo è un campionato particolarmente equilibrato. Noi avevamo un finale di stagione piuttosto complicato e invece siamo venuti fuori alla grande contro squadre particolarmente ostiche come Faenza, Chieti e lo stesso Lucrezia». Che tipo di sfida sarà quella contro l'EtaBeta Fano e sopratutto quanto vale questo secondo posto in ottica playoff: «Sabato ci aspetta una gara molto difficile contro una formazione che all'ultimo respiro è riuscita a raggiungere questi spareggi. Troveremo un ambiente carico ma è anche vero che in fatto di entusiasmo noi non saremo da meno d'altronde come obiettivo ci eravamo posti il raggiungimento della miglior posizione in classifica dopo aver conquistato già da due turni i playoff. Il secondo posto posto in classifica in qualche maniera ti dà un piccolo vantaggio ma tutto dipende come finisce la gara di andata. Per noi sarà importante fare bene sabato pomeriggio a Fano per poi tentare di passare il turno in casa con l'aiuto del nostro pubblico che nei momenti difficili ci ha sempre sostenuto con calore e passione».

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Via la puzza dai bidoni della spazzatura, prova con l'aceto: tutti i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dello scooter, poi lo scontro con l'auto: è morto

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Prima ha sbandato e poi si è scontrato contro 2 auto, è morto così Luca

  • Panico in città, crolla un solaio: soccorsi al lavoro per cercare persone sotto le macerie

  • Anni di violenze, poi a cena tira un cazzotto in faccia alla moglie: allontanato

Torna su
AnconaToday è in caricamento