Calcio a 5, il Cus Ancona a Città di Castello con il favore del pronostico

Gara che si disputerà sabato pomeriggio con i dorici che al momento si trovano al secondo posto in classifica con 18 punti assieme al Gubbio

foto di repertorio

Tutto pronto in casa del Cus Ancona per la trasferta in casa della CTS Grafica Citta di Castello. Gara che si disputerà sabato pomeriggio con i dorici che al momento si trovano al secondo posto in classifica con 18 punti assieme al Gubbio mentre in testa c'è il Prato che di punti ne 20 dopo 8 giornate di campionato. Cus Ancona che arriva a questa sfida dopo 6 vittorie consecutive mentre la formazione di casa al momento si trova all'ultimo posto in classifica con 8 sconfitte in altrettante gare. A leggere i numeri si direbbe una trasferta piuttosto agevole per il Cus Ancona ma è di parere opposto il tecnico Francesco Battistini: «Il pronostico è questo nessuno lo mette in dubbio ma le partite vanno giocate. In settimana ci siamo allenati bene e in più di una circostanza ho ripetuto ai ragazzi di non guardare la classifica ne tantomeno sottovalutare questa formazione che prima o poi riuscirà a fare punti. Noi dovremo essere bravi a partire forte cercando di prendere in mano la partita come accaduto sabato in casa contro il Poggibonsi quando ha risultato acquisito ho dato modo a tanti ragazzi di scendere in campo per fare minutaggio ed acquisire esperienza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da una parte il Cus Ancona a Citta di Castello dall'altra invece il Gubbio che in casa riceve la visita del Prato. Una giornata  quella in programma sabato pomeriggio che potrebbe dare un vero e proprio scossone alla classifica di questo campionato di serie B anche se il tecnico del Cus Ancona preferisce pensare in casa propria: «Il cammino è ancora lungo, noi dopo due sconfitte siamo riusciti a mettere insieme 6 vittorie una di seguito all'altra ma i numeri se pur positivi servono solo per le statistiche. Bisogna vivere alla giornata dando sempre il massimo in mezzo al campo evitando qualsiasi tipo di distrazioni in un campionato difficile come il nostro. Dopo Citta di Castello avremo un altra trasferta quindi niente voli pindarici ma tanta concentrazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento