Vela, gli anconetani terribili alla conquista dell'Inghilterra: caccia al titolo mondiale

Al via il Campionato del Mondo J/70 con la presenza dei due equipaggi anconetani, "Enfant Terrible" e "Petite Terrible" della famiglia Rossi

Le imbarcazioni anconetane

Mancano ormai poche ore all’inizio dell’evento clou della stagione one-design internazionale: prenderà infatti il via domani, nelle acque inglesi di Tor Bay (Devon), il Campionato del Mondo J/70. Settantanove le imbarcazioni in entry list, in rappresentanza di venti nazioni e cinque continenti, per la sesta edizione dei Mondiali di quella che, negli ultimi anni, si è affermata come Classe monotipo più consistente del panorama velico internazionale. Sulla linea di partenza saranno presenti i pluricampioni Claudia e Alberto Rossi, al timone rispettivamente delle loro imbarcazioni Petite Terrible ed Enfant Terrible-Adria Ferries.

Claudia Rossi conferma l’equipaggio che, non più tardi di due mesi fa, l’ha condotta sul tetto d’Europa durante il Campionato Europeo di Malcesine: Michele Paoletti alla tattica, Giulio Desiderato alla randa, Matteo Mason alle scotte e Rossella Losito. Anche Enfant Terrible-Adria Ferries conterà sull’equipaggio di sempre per cercare di conquistare il gradino più alto del podio iridato: Alberto Rossi potrà contare sulle scelte tattiche dello Sloveno Branko Brcin, con Alberto Bolzan alla randa, Stefano Rizzi alle scotte e Bianca Crugnola a prua. I riflettori saranno ancora una volta puntati sulle imbarcazioni a stelle e strisce, in particolare Catapult di Joel Ronning e Relative Obscurity di Peter Duncan, entrambi già campioni iridati e autori di una scia di successi nella storia di questo affermato monotipo, e su War Canoe di Michael Goldfarb, vincitore del Campionato Nazionale inglese disputato la scorsa settimana nel medesimo campo di regata che ospiterà i Mondiali. Oltre ad Enfant Terrible e Petite Terrible - Adria Ferries, saranno solamente due le imbarcazioni italiane presenti sulla linea di partenza: Calvi Network di Carlo Alberini e Raffica di Pasquale Orofino. Le regate inizieranno domani alle 11.00 e proseguiranno per cinque giornate, nelle quali gli equipaggi potranno disputare fino a quattordici prove.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus si propaga nelle Marche, quasi 100 persone in isolamento in tutte le province

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

Torna su
AnconaToday è in caricamento