Atletica, Le Marche per il Campionato italiano cadetti 2019

Tutti i convocati ai Campionati italiani under 16 in programma a Forlì, sabato 5 e domenica 6 ottobre

Serena Frolli

Protagonisti i giovani per l’ultimo evento tricolore su pista della stagione, dedicato agli under 16. Nel weekend, sabato 5 e domenica 6 ottobre, a Forlì si disputa il Campionato italiano cadetti individuale e per regioni. Una manifestazione dal doppio significato, come di consueto, visto che gli atleti nati negli anni 2004 e 2005 si confronteranno con i pari età a livello nazionale, e contemporaneamente le 21 rappresentative regionali saranno in gara per il trofeo a squadre. La formazione marchigiana punta a confermare il nono posto delle ultime due edizioni e si presenta dopo essersi piazzata seconda nel Memorial Musacchio a Isernia, dove in molti sono riusciti a cogliere il record personale e anche stavolta proveranno a guadagnare una posizione di vertice, contro una concorrenza particolarmente qualificata.

Al via con il migliore accredito due atlete. Nei 1200 siepi la non ancora 15enne mezzofondista Serena Frolli (Atl. Osimo), quarta un anno fa, si presenta in testa alle graduatorie italiane dell’anno per la categoria: con 3’54”70 ha vinto nel Memorial Pratizzoli di Fidenza, all’inizio di giugno. Anche la triplista Francesca Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), atterrata a 12.08 sulla pedana di Teramo nel mese di luglio, è al comando della start list. Nella scorsa stagione è salita sul podio la sorella Martina, terza negli 80 ostacoli, e cercherà quindi di proseguire la tradizione di famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre al femminile, secondo posto iniziale nel getto del peso per Sofia Coppari (Atl. Fabriano), in netto progresso nelle recenti uscite agonistiche fino al 13.15 di Isernia. Nell’alto Laura Giannelli (Asa Ascoli Piceno) è salita a 1.63 quest’anno, per la terza piazza di ingresso, e al maschile Ermes Mercuri (Atl. Castelfidardo Criminesi) ha saltato 1.86 al Memorial Musacchio: sesto nell’ultima edizione, quest’anno per il momento è quinto. Poi altri giovani marchigiani che potranno lottare per la parte alta della classifica, a patto di esprimersi al meglio delle loro possibilità: al sesto posto di partenza Daniele Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) nei 100 ostacoli, il lunghista Matteo Ruggeri (Sef Stamura Ancona) e il giavellottista Giovanni Stella Fagiani (Atl. Avis Macerata). Tra le migliori Chiara Menotti (Pol. Montecassiano) nei 300 metri, ottava come Claudia Boccaccini (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) nell’asta, ma sono nella top ten anche Filippo Danieli (Atl. Fabriano) nel peso e l’altra astista Rachele Tittarelli (Atl. Avis Macerata).
In tutto sono iscritti 38 atleti della regione. Lo staff guidato dal fiduciario Robertais Del Moro vedrà presenti i tecnici Angelo Angeletti, Ermenegildo Baldini, Sandro Bernardi, Sergio Biagetti, Francesco Butteri, Roberto Recchioni, Pino Gagliardi e Guglielmo Colu

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

  • «Ci ha aggredito nel sonno, mi ha picchiato e poi mi ha colpito più volte con un vetro»

Torna su
AnconaToday è in caricamento