Autografi di solidarietà, le maglie dell'impresa in favore dell'Istituto Bignamini

Lo ha deciso il Città di Falconara al termine di questa storica annata appena finita che ha visto le ragazze con il falco sul cuore arrivare ai quarti playoff scudetto della Seria A

La maglia di Eliane Dalla Villa, bomber di stagione delle Citizens e prima giocatrice a segno nella storia della Nazionale Italiana di calcio a 5 femminile. Oppure quella di Jessica Ciferni, match winner in quel di Bisceglie. Dei primi gol in serie A di Erika Ferrara e Fabrizia Verzulli. E che dire del numero 10 di Sofia Luciani, il capitano dei record, e il 7 di Corin Pascual, la catalana più falconarese che ci sia (per presenze e gol, intendiamo).

Queste e tutte le altre magliette ufficiali delle Citizens, usate nella stagione appena conclusa. Tutto all’asta per una nobile causa: sostenere l’istituto Bignamini. Lo ha deciso il Città di Falconara al termine di questa storica annata appena finita che ha visto le ragazze con il falco sul cuore arrivare ai quarti playoff scudetto della Seria A femminile di calcio a 5. Da sabato 15 giugno, dalla pagina ufficiale di Facebook della squadra, sarà possibile effettuare l’asta secondo un regolamento impresso sulla stessa piattaforma. Blu, nere o bianche, sponsorizzate Orange, tutte le magliette della stagione 2018/2019 sono state autografate. Per i potenziali acquirenti c’è la possibilità di entrare in possesso di un cimelio e di fare del bene per sostenere una struttura che, negli anni, ha fatto della solidarietà e dell’assistenza ai meno fortunati la sua mission.

Potrebbe interessarti

  • Bagno dopo pranzo e rischio congestione, facciamo chiarezza con una tabella

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Il barbecue perfetto è quello fai da te: come costruirlo in poche mosse

I più letti della settimana

  • Malore in galleria, sbanda e si schianta contro un'altra auto: atterra l'eliambulanza

  • «Aiuto mi hanno violentata», choc al Passetto: soccorsa ragazza in lacrime

  • Malore fatale in auto, choc davanti al supermercato: Pietro non ce l'ha fatta

  • Veranda e pavimentazione abusive, sequestrata parte dello chalet balneare

  • Calci e pugni contro la compagna e la figlia: arrestato dopo il raptus di gelosia

  • Cosa fare ad Ancona: gli eventi da non perdere dall'11 al 14 luglio

Torna su
AnconaToday è in caricamento