Autografi di solidarietà, le maglie dell'impresa in favore dell'Istituto Bignamini

Lo ha deciso il Città di Falconara al termine di questa storica annata appena finita che ha visto le ragazze con il falco sul cuore arrivare ai quarti playoff scudetto della Seria A

La maglia di Eliane Dalla Villa, bomber di stagione delle Citizens e prima giocatrice a segno nella storia della Nazionale Italiana di calcio a 5 femminile. Oppure quella di Jessica Ciferni, match winner in quel di Bisceglie. Dei primi gol in serie A di Erika Ferrara e Fabrizia Verzulli. E che dire del numero 10 di Sofia Luciani, il capitano dei record, e il 7 di Corin Pascual, la catalana più falconarese che ci sia (per presenze e gol, intendiamo).

Queste e tutte le altre magliette ufficiali delle Citizens, usate nella stagione appena conclusa. Tutto all’asta per una nobile causa: sostenere l’istituto Bignamini. Lo ha deciso il Città di Falconara al termine di questa storica annata appena finita che ha visto le ragazze con il falco sul cuore arrivare ai quarti playoff scudetto della Seria A femminile di calcio a 5. Da sabato 15 giugno, dalla pagina ufficiale di Facebook della squadra, sarà possibile effettuare l’asta secondo un regolamento impresso sulla stessa piattaforma. Blu, nere o bianche, sponsorizzate Orange, tutte le magliette della stagione 2018/2019 sono state autografate. Per i potenziali acquirenti c’è la possibilità di entrare in possesso di un cimelio e di fare del bene per sostenere una struttura che, negli anni, ha fatto della solidarietà e dell’assistenza ai meno fortunati la sua mission.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Furgone travolto da un trattore, addio al "mago" del ferro: Gigi ha donato gli organi

Torna su
AnconaToday è in caricamento