Futsal, nuovo acquisto per le Citizens: l'ungherese Nagy al Città di Falconara

Le sue prime parole: «Sono contenta perché ho sentito parlare bene di Falconara e mi sembrava sempre una societa simpatica e familiare»

Il mercato invernale porta a Falconara Tunde Nagy, portiere ungherese di 27 anni. Nagy, giocatrice della Nazionale ungherese, ha disputato la prima parte del campionato con la Lazio. Potrà esordire il 23 dicembre con l'Olimpus. In Italia dal 2014 con la Vis Lanciano, ha difeso i pali anche del Pescara nel campionato 2016/2017. In quell'anno tra le compagne aveva anche Antonaci e Ciferni che ritroverà tra le Citizens. "Sono contenta perché ho sentito parlare bene di Falconara e mi sembrava sempre una societa simpatica e familiare – le sue prime parole - I primi sentimenti sono molto positive, sono riuscita allenare con le ragazze e mi sono trovata molto bene. Vorrei riuscire a rendermi utile, dando il meglio di me stessa". Nagy è arrivata a Falconara ieri sera ed è stata subito accolta dal presidente Bramucci, dalla dirigenza, da mister Neri e dalle nuove compagne al ristorante Orange dal titolare , oltre a Marco Ferrante e da Raffaele Consolani, direttore dell'hotel Touring. "L'innesto di Nagy – spiega il presidente Marco Bramucci - rientra nei piani di rafforzamento previsti ad agosto. Il parco portieri, già con Antonaci e la giovane Bernotti, si completa. La accogliamo con un grande sorriso e braccia aperte perché conosciamo il suo valore. Ringraziamo la Lazio di mister Daniele Chilelli che ha acconsentito alla trattativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento