Cus Ancona Basket femminile, una sconfitta a Civitanova ampiamente pronosticata

on gli spareggi già conquistati da due giornate, il Cus Ancona è sceso in campo dando vita ad un largo turnover in vista delle ultime due gare di campionato.

Nulla da fare per il Cus Ancona basket femminile che in casa della FeBa Civitanova rimedia una sconfitta per 94 a 39. Battuta di arresto ampiamente preventivata dallo staff tecnico del Cus Ancona al cospetto di una formazione quella di casa che è riuscita a mettere insieme 11 vittorie in altrettante gare di campionato con la stessa FeBa Civitanova che non fa classifica e di conseguenza non rientra in griglia playoff. Con gli spareggi già conquistati da due giornate, il Cus Ancona è sceso in campo dando vita ad un largo turnover in vista delle ultime due gare di campionato.

Partite che potrebbero risultare decisive per quello che riguarda gli scontri diretti tra la quattro squadre che andranno poi a comporre la griglia playoff. In poche parole ogni formazione si porterà in dote i punti conquistati proprio negli scontri diretti. E a proposito di scontri diretti, sabato pomeriggio all'impianto dei Salesiani il Cus Ancona se là dovrà vedere con lo Spello. Gara quella di fronte al pubblico amico valevole per la penultima giornata nel campionato di serie C di pallacanestro femminile umbro marchigiano. All'andata il successo è andato allo Spello con il Cus che dovrà ora cercare  la vittoria interna per pareggiare i conti. Stagione regolare che si chiuderà la settimana successiva quando le ragazze di Angelo Crucitti saranno di scena in quel di Senigallia. In questo caso sarà  la formazione di casa a cercare la vittoria nel tentativo di rimettere le cose a posto dopo che il Cus alla vigilia di Natale si era assicurato la gara di andata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • Perde il controllo e si schianta contro l’altra auto, nuovo incidente sulla strada maledetta

Torna su
AnconaToday è in caricamento