Basket, fine del digiuno per il Campetto Ancona

Ritorno alla vittoria davanti al proprio pubblico per 67-54 contro la Pallacanestro Pedaso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Il Campetto Ancona torna al successo davanti al proprio pubblico. Dopo un digiuno interno durato troppo tempo, quasi due mesi, le tigri bianconere hanno la meglio della Pallacanestro Pedaso per 67-54 e riprendono la corsa in classifica. I ragazzi di ''Fish'' hanno vinto una sfida combattuta contro un avversario tosto, al termine di un match molto fisico, intenso ed in cui sono riusciti a limitare perfettamente le bocche da fuoco ospiti. Una prestazione di sostanza e che ha messo in mostra anche buone trame offensive, in cui ognuno ha fatto la sua parte. Un buon viatico in vista della prossima trasferta di Pesaro. Avvio a rilento per le tigri bianconere che subiscono un 2-6 secco complice le due triple consecutive di Mosconi. I ragazzi di ''Fish'' sono costretti a rincorrere per tutta la frazione ma nelle ultime battute arriva il sorpasso. Prima il canestro di Principi da sotto, poi i liberi di Bartolucci ed infine l'antisportivo a Valentini che manda lo stesso Principi in lunetta con un 2/2. Break di 6-0 e quarto chiuso sul 25-22. Nel secondo periodo il Campetto parte bene e arriva sul 31-24 dopo quattro minuti di gioco grazie a Baldoni e Ruini. Gli ospiti cercano di rientrare in partita ma sbattono contro la difesa bianconera e i ragazzi di ''Fish'' riescono ad allungare ulteriormente, 39-29 a 3' da giocare, per poi chiudere sul 39-33. Alla ripresa delle ostilita' le tigri bianconere continuano a ''mordere'' e si portano sul 50-36 a 4' dal termine con la tripla di ''Charro''. Il Campetto sbaglia qualche pallone di troppo nelle battute finali e permette alla compagine di coach Camarri di rientrare sul 55-49. Nell'ultimo quarto le difese prevalgono sugli attacchi ma le tigri bianconere, con Redolf e Principi, trovano punti preziosi arrivando sul 59-49 a 6' da giocare. Si rimane su questo punteggio per tre minuti abbondanti con errori da ambo le parti poi Baldoni mette un gancio pesantissimo che vale il 61-49. I biancorossi non ne hanno piu' ed i padroni di casa riescono a controllare il match per chiudere sul 67-54 finale.

«Una prestazione di sostanza - rimarca coach Alessandro del Pesce - Abbiamo mantenuto tutti una grande attenzione per i 40 minuti di gioco. Se giochiamo con questa intensita' e manteniamo la concentrazione per tutto il match riusciamo a mettere in difficolta' qualsiasi squadra. Per fare questo bisogna migliorare la qualita' degli allenamenti sempre di piu'. Ora dobbiamo proseguire su questa strada, lavorando a testa bassa e non montandoci la testa per una singola vittoria perche' se pensiamo di aver risolto ogni problema vanifichiamo tutto. Comunque due punti preziosi per il morale e per la classifica, - conclude l'allenatore bianconero - ora dobbiamo pensare alla prossima sfida contro Pesaro e dobbiamo continuare su questa strada».

CAMPETTO ANCONA - PALL. PEDASO 67-54 (25-22; 14-11; 16-16; 12-5)
CAMPETTO: Biasco ne, Strappato 5, Ruini 9, Bartolucci 2, Baldoni 12, David 9, Cuccoli ne, Di Felice ne, Redolf 11, Ciarallo 11, Principi 8, Iurini ne All. Del Pesce
PEDASO: Lupetti 5, Domesi 2, Meconi, Stampatori ne, Di Angilla 2, Valentini 18, Mosconi 18, Menghini ne, Conti 5, Carletti 4 All. Camarri Arbitri: Jacopo Sperandini di Macerata ed Elia Scaramellini di Saltara (PU)

Matteo Valeri Ufficio Stampa G.S. Il Campetto Basket Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento