L'Atletica Osimo per la terze edizione del torneo "Ai confini delle Marche"

Domenica scorsa, 3 marzo, il Banca Marche Palas di Ancona ha ospitato la terza edizione del Trofeo "Ai confini delle Marche". Oltre alla nostra Regione, erano presenti l'Abruzzo, l'Emilia Romagna, il Lazio, l'Umbria e Trento

Andrea Fossati Pesaresi

Nello scorso fine settimana gli appassionati di atletica leggera avranno senz'altro seguito i Campionati Europei Indoor di Goteborg, che hanno regalato emozioni ed eccellenti prestazioni anche da parte della squadra azzurra. Le cinque medaglie conquistate, i nomi nuovi, i giovani presenti ai Campionati fanno ben sperare per il futuro.

Ed a proposito di giovani, domenica scorsa, 3 marzo, il Banca Marche Palas di Ancona ha ospitato la terza edizione del Trofeo "Ai confini delle Marche", incontro per rappresentative regionali dedicato proprio ai giovani; in particolare alla categoria cadetti/e (anni 1998 - 1999). Oltre alla nostra Regione, erano presenti l'Abruzzo, l'Emilia Romagna, il Lazio, l'Umbria e Trento.

Gianmaria Cola-2Per l'Atletica Osimo era stato convocato il velocista Andrea Fossati Pesaresi, nella gara extra dei 60 m.; purtroppo guai muscolari, non ancora risolti al meglio, hanno suggerito di non rischiare la partecipazione dell'atleta che ha potuto seguire le gare soltanto dalla tribuna. Un altro atleta osimano, Gianmaria Cola (nella foto qui a fianco) invece, ha fatto parte della rappresentativa, sostituendo all'ultimo minuto il titolare convocato per il salto in alto. Forse l'emozione, o la mancanza di una adeguata preparazione, considerando anche i tempi ravvicinati della chiamata, non lo hanno fatto andare oltre la misura di m. 1.46.

Nella classifica finale, Marche al terzo posto con 77 punti, dietro al Lazio primo con 110 punti ed all'Emilia Romagna, seconda con 99. Uno dei protagonisti della manifestazione è stato sicuramente Loris Manojlovic della Collection Atletica Sambenedettese, impegnato nel tetrathlon, che ha vinto con 2.823 punti, nuovo record regionale. Per lui nuovo record regionale anche nei 60 m. ostacoli, con il tempo di 8.31. I precedenti record erano dello stesso Manojlovic, stabiliti lo scorso gennaio. Le Marche, oltre al tetrathlon, hanno vinto anche nel salto triplo femminile con Sofia Fabbretti della Sef Stamura Ancona. Ed a conferma delle speranze che provengono dall'atletica giovane, anche due nuove migliori prestazioni italiane di categoria: nei 600 m. con Simone Battistini (Umbria) e nella staffetta 4x200 maschile (Ciotti, Bianco, Pomponi, Giordani), della regione Lazio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Scompare dopo la visita dal dentista, una task force per cercarlo

Torna su
AnconaToday è in caricamento