L'Anconitana non sa più vincere e viene fischiata: contro l'ex Mastronunzio finisce 0-0

Prestazione scialba dei biancorossi che si rendono pericolosi in una sola occasione. Spuntata anche la vipera Mastronunzio che da ex non riesce mai a pungere la retroguardia dell'Anco

L'Anconitana a fine partita

Doveva essere la partita del rilancio, vuoi per il ritorno da ex di Mastronunzio al Del Conero, vuoi per una classifica sempre più complicata ed una vittoria che mancava dal 15 di ottobre. Invece anche oggi, contro un buon Montefano, si è vista la solita Anconitana, mai pericolosa, svogliata e senza quel mordente chiesto a gran voce dal presidente Marconi e da mister Ciampelli. 

La partita dell'Anconitana può essere riassunta nella conclusione di Zaldua nella prima frazione, unica vera occasione in tutta la partita. Palla debole che si spegne tra le braccia del portiere. L'argentino sembra la brutta copia del giocatore visto lo scorso anno, non salta mai l'uomo e l'alchimia con Ambrosini non sembra di certo la migliore. Per il resto nulla assoluto, Mansour mai al centro del gioco e centrocampo troppo impreciso. Unico a salvarsi è Visciano autore di una prova di grande sacrificio. Negli ospiti invece ci si aspettava il morso della vipera Mastronunzio, ma l'ex bandiera biancorossa solo una volta è riuscito ad uscire dalla morsa della retroguardia dorica e si è fatto anticipare da Visciano mentre stava concludendo a botta sicura. Con il pareggio di oggi l'Anconitana sale a quota 14 punti in classifica e vede allontanarsi la vetta sempre di più, distante oggi ben 5 lunghezze. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale è lontano, ma non troppo: i consigli per decorare l'appartamento con stile

  • Trova la madre morta in bagno, arriva la polizia: tragedia in un appartamento

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Corruzione, Caglioti sospeso per aver rispettato segreto su indagini: «E' dittatura»

  • Chiede l'elemosina al market, mostra i documenti ma è troppo tardi: denunciato

Torna su
AnconaToday è in caricamento