Giù la cresta Gallo, arriva l'Anconitana di Marino: «Vincere per confermarci»

I dorici possono riaprire il campionato a Montecchio contro la capolista dell'ex Rizzato. Il tecnico biancorosso: «I ragazzi sanno che li aspetta un bivio fondamentale»

Umberto Marino, tecnico dell'Anconitana

«Vogliamo dimostrare di essere un’altra Anconitana», dice convinto Umberto Marino, il nuovo condottiero biancorosso che ha debuttato con un sonoro 5-1 al Fossombrone, domenica scorsa. Ma adesso arriva la prova della verità: domani la sua squadra sarà a Montecchio (fischio d’inizio alle 14,30, arbitra Federico Tassano di Chiavari) per affrontare la capolista Atletico Gallo, che comanda l’Eccellenza con 21 punti, 4 in più dell’Anconitana. E’ uno snodo fondamentale: i dorici possono risalire a -1 dalla vetta, in caso di vittoria, o sprofondare a -7 se dovessero perdere.

Snodi cruciali 

«Il clima è assolutamente positivo, i ragazzi sono molto carichi, vogliono far vedere di che pasta sono fatti e dimostrare che la vittoria di una settimana fa non è stata solo un episodio - spiega mister Marino -. Sono encomiabili per come lavorano e quanto impegno ci mettono. Sanno di aver reso meno rispetto alle loro capacità e ora vogliono raccogliere le soddisfazioni che meritano. Ci aspetta una partita molto complicata, servono umiltà, rispetto, ma anche consapevolezza delle nostre possibilità: per questo affronteremo la capolista con atteggiamento propositivo e mentalità vincente, cercando di dare grande intensità alla gara, com’è giusto che sia. Escludo categoricamente che qualcuno possa essersi montato la testa dopo il 5-1: se qualcuno lo facesse sarebbe un pazzo». Contro il Gallo del grande ex Simone Rizzato (114 presenze e 5 gol tra il 2006 e il 2009 in serie B) Marino ripartirà dal 4-3-3 con cui ha travolto il Fossombrone: l’unico dubbio è legato a Micucci che ha avuto un piccolo risentimento durante la rifinitura, ma dovrebbe farcela. Out Borghetti, che riprenderà da martedì in vista dell’altra tappa fondamentale: il match di ritorno della semifinale di Coppa in casa del Porto d’Ascoli (mercoledì ore 18,30 al Ciarrocchi) da vincere a tutti i costi dopo il 2-2 dell’andata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Probabili formazioni 

ATLETICO GALLO COLBORDOLO (4-3-1-2): Cappuccini; Taribello, Mistura, Nobili, Cereti; Persici, Belkaid, Rizzato; Ridolfi; Muratori, Bartolini. All. Mariotti.
ANCONITANA (4-3-3): Battistini; Bordi, Trombetta, Mercurio, Micucci; Giambuzzi, Visciano, Magnanelli; Marzioni, Ambrosini, Mansour. All. Marino. 
ARBITRO: Tassano di Chiavari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento