Anconitana, non puoi fermarti: la corsa alla serie D riparte dall'Atletico Alma

I biancorossi ospitano al Del Conero la squadra di Omiccioli: all'andata un gol di Mansour a tempo scaduto evitò il k.o. Servono 3 punti per staccare il Castelfidardo

Foto di repertorio

Quattro vittorie in 5 partite, 13 punti raccolti nel 2020, ma non basta: l’Anconitana non può fermarsi perché la classifica è cortissima e il Castelfidardo, l’avversario più temibile nella corsa alla promozione in D, è dietro di un solo punto. Dunque, vittoria obbligata (come sempre, d’altronde) per la squadra di Umberto Marino (domani al Del Conero, ore 15: arbitra Ercoli di Fermo) contro l’Atletico Alma che, attenzione, è imbattuta nel 2020 e ha raccolto 9 punti in 5 gare, mantenendosi esattamente a metà strada, a 5 lunghezze dai playout e 5 dai playoff. All’andata i dorici scongiurarono la sconfitta in extremis, grazie al gol del 2-2 di Mansour: quanto basta per portare il massimo rispetto nei confronti della squadra di Omiccioli. «Dobbiamo concentrarci solo su noi stessi, non pensare al Castelfidardo e fare il meglio possibile» è la ricetta indicata da Ivan Visciano, capitano biancorosso. «Affrontiamo una squadra che all’andata ci ha messo in difficoltà, quindi massima attenzione». Marino avrà tutti a disposizione, ad eccezione dell’under Marzioni, squalificato. Il tecnico torna al 4-4-2 con Liccardi al fianco del bomber Ambrosini, salito a quota 11 reti con la doppietta della vittoria a Porto d’Ascoli. 

Queste le probabili formazioni: 

ANCONITANA (4-4-2): Battistini; Pierdomenico, Micucci, Trombetta, Bartolini; Fiore, Magnanelli, Visciano, Mansour; Liccardi, Ambrosini. All. Marino. 

ATLETICO ALMA (4-3-1-2): Bacciaglia; Marongiu, Gabbianelli, Urso, Tiriboco; Zingaretti, Bartoli, Giunchetti; De Angelis; Carsetti, Cavaliere. All. Omiccioli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Esce dal reparto di ortopedia e finisce direttamente al Pronto Soccorso

  • Le Marche dicono no al 5G, approvata la mozione dei Verdi: «Rischi per l'uomo»

  • Tragedia in cantiere, Paolo travolto ed ucciso da una valanga di terra

Torna su
AnconaToday è in caricamento