Ancona Respect, la città sbarca nel campionato di calcio a 11 femminile

Si chiama Ancona Respect ed è la prima squadra di calcio a 11 femminile del capoluogo dorico

Foto di repertorio

Ancona ha una squadra di calcio a 11 femminile. Si chiamerà Ancona Respect, giocherà nel prossimo campionato regionale e sui colori che vestirà non c’è nessuna sorpresa: il biancorosso. Il team, il primo nel comune dorico, sarà presentato il prossimo 20 luglio alle ore 18 in occasione della finale del Mondialito Antirazzista all’ex campo dei Saveriani di Posatora. Ancona Respect è già iscritta negli elenchi ufficiali della Figc e conta attualmente 11 tesserate, l’obiettivo è arrivare a una rosa di 22 giocatrici e potranno tentare l’ingresso in squadra tutte le interessate dai 15 anni in su. Neofite comprese. Gli allenamenti partiranno a fine luglio e si svolgeranno al Cus Ancona di Posatora mentre la speranza è quella di poter giocare le partite di campionato allo stadio Dorico. 

«L’idea nasce da una splendida avventura che abbiamo portato avanti quest’anno con le ragazze più piccole- spiega il responsabile Alessio Abram- con le quali abbiamo avuto un exploit che ci ha permesso di avere 30 tesserate. Ci ha aiutato anche la visibilità che abbiamo avuto a livello mondiale con la Nazionale di calcio femminile e la richiesta che ci è arrivata da diverse ragazze, ma non dimentichiamo che il nostro obiettivo è quello di unire lo sport al sociale. Una squadra femminile, da questo punto di vista, è anche un modo per abbattere le barriere tra uomo e donna». Per informazioni è possibile contattare la società al numero 3487555829 o via Facebook alla pagina “Ancona Respect”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovanni, travolto dall'esplosione al distributore: morto a soli 29 anni

  • Esplosione al distributore di benzina, muore operaio anconetano: aveva 29 anni

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Dramma al Salesi, muore il feto ma i medici salvano la vita della madre

  • Settimo cambio d'insegna per Auchan, anche a Senigallia arriva il Conad Superstore

  • Un aneurisma non gli ha lasciato scampo, è morto il dj Luigi Trinchera

Torna su
AnconaToday è in caricamento