Ancona 1905, il patron Marinelli: "Lutto al braccio in memoria di Cadè"

L'Ancona vuole ricordare con il lutto al braccio, la scomparsa di Giancarlo Cadè, ex allenatore dorico, scomparso ieri all'età di 83 anni. Queste le parole del patron biancorosso

Con una nota apparsa sul sito ufficiale, la società dorica ha voluto ricordare Giancarlo Cadè, l'83enne ex allenatore biancorosso, scomparso ieri dopo una lunga malattia:

"L’Ancona 1905 con il suo azionista di maggioranza Andrea Marinelli, il presidente Gilberto Mancini, lo staff dirigenziale, quello tecnico e tutta la squadra, si stringono attorno alla famiglia Cadè, per questa grave perdita.  ”La scomparsa di mister “Giancarlino”  Cadè rappresenta un lutto profondo per tutto il calcio dorico e non solo – ha dichiarato Andrea Marinelli -  uomo e allenatore che con umiltà e professionalità, ha contribuito in maniera determinante a riportare l’Ancona nel calcio che conta, aprendo con la promozione in serie B nel 1988, il ciclo più bello di tutta la storia  dell’Ancona Calcistica. Chiederemo alla F.I.G.C. di poter giocare la prossima partita contro l’Amiternina, con il lutto al braccio in sua memoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Il rubinetto diventa flussimetro per respiratori, l'invenzione dei cardiologi in un tutorial

  • La terra torna a tremare, scossa di terremoto registrata ad Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento