Noi Animali: 19 cani stanno per perdere il loro rifugio

L'associazione "Noi Animali Onlus" è in grave difficoltà: tutti i cani da loro assistiti rischiano di ritrovarsi per strada e c'è urgente bisogno di aiuto. Ecco i fatti e cosa si può fare

Uno dei cani ospiti

Riceviamo e pubblichiamo l’appello dei volontari dell’associazione Noi Animali Onlus: il rifugio gestito dall’associazione è stato colpito da una denuncia per violazione dell’art 659 del codice penale (disturbo del riposo delle persone) e dunque esiste un’assoluta urgenza di portare via i cani ospiti prima che la situazione diventi irrisolvibile del punto di vista legale.

Le necessità dell’associazione sono molteplici, chiunque sia nelle condizioni di dare una mano può aiutare in uno dei seguenti modi

1)    Serve un terreno in affitto (o in acquisto a un prezzo contenuto) dove poter costruire il nuovo rifugio nei dintorni di Ancona, Jesi, Chiaravalle, eccetera, che naturalmente sia lontano da altre abitazioni. Chiunque fosse a conoscenza di un terreno in vendita può avvisare o comunque contribuire a far girare questo appello
2)    Servono stalli provvisori o adozioni, presso altre associazioni che abbiano recinti spaziosi o presso famiglie o presso famiglie che abbiano però esperienza con i cani, perché molti degli animali provengono da situazioni di maltrattamento o canili lager, quindi hanno problemi comportamentali (ansia, paura, aggressività) e vanno gestiti in un certo modo
3)   Servono fondi per gestire la situazione

Tutti i cani sia maschi che femmine sono sterilizzati. Lo stallo o l'affido – precisano i volontari – sarebbe temporaneo, mentre saranno valutate adozioni definitive.
La preoccupazione dei volontari per il destino di questi amici a quattro zampe è ovviamente immaginabile: chi volesse ulteriori informazioni o ragguagli può contattare i seguenti  numeri 3396248775 o 3316017037 dopo le 17 nei giorni feriali e sempre di sabato o nei festivi.
 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
AnconaToday è in caricamento