La penna diventa terapia, gli ospiti della clinica diventano scrittori

Gli ospiti della clinica diventano scrittori e lanciano il nuovo numero di "The Passenger"

Gli ospiti della Clinica Villa Jolanda – Neomesia di Maiolati Spontini tornano ad essere scrittori e giornalisti e, in questi giorni, è pronto il nuovo numero del giornalino “The Passenger”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di un vero e proprio giornalino degli ospiti, nato da un’idea condivisa con la Direzione, gli psicologi, i medici e gli educatori della Struttura ma realizzato da una redazione composta quasi esclusivamente dagli ospiti che propongono i temi e redigono i testi. Uno splendido momento, coordinato settimanalmente dall'educatore professionale Mirco Bolognini, di aggregazione, pensiero, scambio di idee e condivisione per gli ospiti e gli psicologi della Clinica del network Neomesia, ma anche una efficace forma espressiva che diventa anche percorso terapeutico. «E’ un modo di evadere – dice un’ospite - dai nostri muri interiori in un assaggio di libertà e condivisione”. Parole che sentiamo ancora più nostre in questi giorni difficili per via dell’emergenza da Covid19 che costringe tutti noi all’isolamento e ad una crescente ricerca di “libertà e condivisione”, per citare la stessa paziente. In questo numero troviamo i buoni propositi, i progetti e le speranze dei pazienti per il 2020 (con i desideri più disparati, dallo “scudetto del Milan” a “Pace e salute per tutti”, da chi vorrebbe “visitare di nuovo Maiolati Spontini” a chi vorrebbe “2020 milioni di euro”!), e poi l’angolo poetico, la rubrica un pò amarcord delle abitudini e tradizioni dei tempi passati, il divertente angolo della barzelletta e quello delle foto, la ricetta culinaria e la storia personale. E poi un articolo di copertina incentrato sulla paura e il coraggio, scritto prima dell’esplosione dell’emergenza Covid ma che sembra fare da precursore di riflessioni che in molti di noi stiamo certamente facendo in questi giorni». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • Bollo auto, università e concessioni statali: la Regione Marche sospende le tasse

Torna su
AnconaToday è in caricamento