La costellazione del gusto, ecco i cinque ristoranti stellati delle Marche 

L'appuntamento più atteso e l'attestato che riempie di orgoglio gli chef. Nelle Marche, già da tempo, Senigallia è un faro: ecco i premiati della Guida Michelin 2018

Tra le varie guide che troviamo negli scaffali delle librerie, la Michelin è considerata un po' la Bibbia. La Stella, un vanto per lo chef che vi arriva. Nelle Marche la situazione rimane stabile con due ristoranti che si fregiano delle Due Stelle e tre che potranno far valere Una Stella. Il che non è scontato. Ogni anno, siamo alla 63esima edizione, i curatori della Michelin valutano molto attentamente chef, menu, carte dei vini e locali. Tanto che – e non si tratta di lesa maestà – quest'anno ne ha fatto le spese addirittura Carlo Cracco che ha perso una Stella. Nella guida sono presenti anche ristoranti che pur non avendo Stelle vengono menzionati perché "propongono un buon pasto con prodotti di qualità" e sono contrassegnati da un piatto con posate. Completano la guida anche i Bib Gourmand, menzioni speciali per i ristoranti che propongono una cucina di qualità con un menu completo a meno di 32 euro (35 nei capoluoghi). Anche in questo caso, nelle Marche, sono cinque. Andiamoli a scoprire tra Senigallia, Ancona, sulla Riviera del Conero, a Fabriano, Loreto ma anche a Falconara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento