Le Grotte di Frasassi e la riviera del Conero incantano la Germania

Il tour delle maggiori fiere internazionali porta le Grotte di Frasassi alla F.Re.E di Monaco e sui canali di una nota tv tedesca. Si è parlato anche della Riviera del Conero

Le grotte di Frasassi

Il tour delle maggiori fiere internazionali porta le Grotte di Frasassi alla F.Re.E di Monaco. Molti gli operatori che hanno raccolto l'invito della Regione Marche a prendere parte all'evento sul turismo. E sabato mattina, in diretta dal palco della più importante emittente tv bavarese, i referenti delle Grotte hanno illustrato ai presenti, e ai telespettatori, le meraviglie di Frasassi. La seconda parte dell'intervento è stata dedicata alla Riviera del Conero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Frasassi continua dunque il suo viaggio nelle maggiori fiere internazionali del turismo. La F.re.e di Monaco è una delle più importanti e conta circa 150mila presenze in 5 giorni. Le Grotte, ospitate dalla Regione Marche insieme ad altri operatori nello stand Italia, hanno affascinato i tanti visitatori.
Tra la realtà aumentata e il materiale promozionale a disposizione, i referenti delle Grotte di Frasassi presenti in fiera sono stati invitati dalla Bayerischer Rundfunk, la maggiore tv bavarese, a presentare le bellezze delle Grotte al pubblico in sala e ai telespettatori. 
Alle spalle dei conduttori un maxischermo ha mandato in onda un video girato con i droni all'interno del complesso ipogeo. Mentre la guida raccontava la magia della scoperta e della prima discesa nel cuore della montagna, scorrevano le immagini dell'Abisso Ancona e del volo sopra i “Giganti”.
Al termine dell'intervento è stato distribuito del materiale promozionale a tutto il pubblico in platea. E dopo le Grotte è stata la volta della Riviera del Conero. Dalle vette della Gola della Rossa e di Frasassi alle spiagge e il mare ai piedi del Conero. Ad illustrare le peculiarità del tratto di costa tra i più amati dai turisti stranieri è stata l'Associazione Riviera del Conero. I

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

Torna su
AnconaToday è in caricamento