L’omaggio all’imperatore ha portato Ancona nelle sale del Louvre

Il celebre arco eretto in omaggio a Traiano è presente in alcuni dipinti esposti nei più famosi musei del mondo

Arco di Traiano (foto Instagram di Anka Butnar)

Lo costruì Apollodoro di Damasco per omaggiare Traiano nel 115 d.C e quell’arco ancora oggi porta il nome dell’imperatore. L’Arco di Traiano è una delle testimonianze più antiche e meglio conservate della presenza degli antichi romani nelle Marche e proprio dal punto in cui sorge il monumento Traiano si imbarcò per la campagna vittoriosa contro i Daci (105 d.C). Non a caso, secondo alcuni esperti, l’arco anconetano è proprio quello raffigurato nella Colonna Traiana di Roma, eretta per celebrare la conquista della Dacia e decorata con le scene salienti della battaglia. Il monumento però compare anche in alcuni dipinti e affreschi conservati nei più famosi musei del mondo tra cui il Louvre, il museo del Prado e i Musei Vaticani.

Sei statue

Sembra che in origine l'arco aveva sull'attico sei statue in bronzo, forse dorato: tre statue di divinità verso il mare, e altrettante verso terra che avrebbero raffigurato lo stesso Traiano insieme alla moglie Plotina e alla sorella Ulpia Marciana. 

L'Arco di Traiano nelle sale più famose

L’arco anconetano è presente in alcuni dipinti conservati nei più celebri musei del mondo:

•    Vittore Carpaccio, 1514 (Museo del Louvre, Parigi), Predica di santo Stefano (olio su tela)

•    Antonio Danti, tra il 1580 e il 1583 (Musei vaticani, Galleria delle carte geografiche, Roma), Veduta della città e del porto di Ancona (affresco)

•    Domenichino, (Museo del Prado, Madrid), Arco di Traiano (olio su tela)

•    Gerolamo Gambarato, (attivo dal 1561 al 1628) (Venezia, Sala del Maggior Consiglio al Palazzo Ducale), La storia di Ancona (affresco)

•    Giovanni Battista Piranesi, 1748, Arco di Traiano (incisione)

•    Jakob Philipp Hackert, 1780 circa, Veduta del porto di Ancona con l'Arco di Traiano, incisione (Ancona, Pinacoteca civica).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

Torna su
AnconaToday è in caricamento