Cacciatori in cattedra, lezioni sugli uccelli migratori alla scuola media

Fic, Federcaccia e Acma Marche davanti a un centinaio di studenti per una lezione sull'aviofauna. Presente anche il sindaco

(foto generica)

La migrazione, lo svernamento e la nidificazione. Le Marche sono comprese nelle rotte che gli uccelli percorrono ogni anno e nei giorni scorsi il tema è stato oggetto di un'interessante lezione per un centinaio di studenti della scuola media Dante Alighieri di Monte San Vito. In cattedra, insegnanti insoliti: i cacciatori. L'iniziativa, infatti, si è svolta in collaborazione con la Federazione Italiana della Caccia e Acma Marche, con il patrocinio del Comune di Monte San Vito. Presente anche il sindaco Sabrina Sartini, i ragazzi hanno potuto seguire una vera e propria lezione di Scienze naturali, con spiegazione sulle ricerche svolte con telemetria satellitare, che hanno permesso di mappare le vie migratorie di alcune particolari specie di uccelli, attraverso il trasmettitore-zainetto che viene posto sul dorso del migratore.

Focus sul colombaccio e sulla figura del cacciatore moderno, che si integra con il ricercatore. «Da questo eccellente esempio - spiegano da Federcaccia - devono nascere iniziative analoghe in ogni provincia italiana, coinvolgendo le scuole a tutti i livelli, anche con uscite sul campo per conoscere le iniziative ambientali realizzate dai cacciatori». Presenti anche dirigenti regionali dell'ufficio Caccia e Pesca, polizia provinciale e guardie venatorie volontarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Il titolare ubriaco serve i clienti, il questore chiude il bar: «Ritrovo di pregiudicati»

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

Torna su
AnconaToday è in caricamento