AAA inquilino cercasi: come scrivere un annuncio perfetto

Scrivere un annuncio accattivante per affittare una casa o un posto letto non è una cosa scontata: ecco qualche regola

Chiaro, di facile lettura e comprensibile, completo con tutte le possibili informazioni utili per il potenziale affittuario senza dimenticare le fotografie: queste le regole base di un annuncio perfetto per affittare una casa o un posto letto.

L’inserzione serve a catturare l’attenzione dell’inquilino quindi il testo deve incuriosire e spingere il lettore a contattare l’inserzionista: prima di tutto quindi occorre prestare attenzione al titolo, esplicito e suggestivo indicando la zona (centralissima, tranquilla, piena di vita) o una caratteristica univoca dell’immobile (attico, mansarda, luminosissimo, spazioso). 

Foto o planimetrie, permettono sicuramente una maggiore visualizzazione dell’annuncio: per questo inserite immagini non sfuocate, chiare, luminose, che inquadrino viste ampie magari mettendo in evidenza gli aspetti positivi. Ecco, cercate di fare una foto bella altrimenti si rischia di venire irremidiabilmente cestinati senza che vengono neppure visionati gli ulteriori aspetti dell'immobile.

A seguire la descrizione della casa con i dettagli: la tipologia (monolocale, appartamento, casa singola), il piano, la distribuzione su uno o più livelli, le dimensioni, la composizione degli ambienti interni.

E' bene indicare se è più o meno adatta a certe categorie di affittuari piuttosto che ad altri evitando così spiacevoli sorprese.

Importante aggiungere alcune informazioni su alcuni dettagli rilevanti come il riscaldamento (autonomo o centrallizzato), l’impianto di climatizzazione, la classe energetica, la data di ristrutturazione. Inoltre la presenza di una connessione internet wifi è una dotazione ormai indispensabile.

Inserire informazioni è fondamentale, ma è importante anche renderle accattivanti, evidenziando i punti di forza che potrebbero motivare il primo contatto: può essere utile una descrizione esterna della casa con gli spazi privati, esclusivi o condominiali e i servizi presenti nella zona.

Solo alla fine si inserisce il prezzo dell’appartamento con la suddivisione di spese per posto letto indicando il prezzo a camera singola o doppia.

Le ricerche online partono proprio dalla fascia di prezzo quindi è bene verificare ed attenersi ai prezzi di mercato aggiungendo anche se le spese (condominio o utenze) comprese o meno nel canone riportato.

Alcuni consigli per un annuncio perfetto

affitto-case-2-2

Evitare espressioni come "offro" o “affitto”. Lo spazio può essere usato per mettere in risalto le caratteristiche che fanno risaltare gli aspetti positivi. Un trucco, non scrivere "camera singola", ma "singola spaziosa e luminosa", non "appartamento in affitto", ma "esclusivo monolocale tranquillo ed economico".

Ultimo consiglio ma non meno importante: per farsi trovare online è bene fornire più informazioni, un trucco che consentirà di comparire in un numero maggiori di ricerche.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia un maxi incendio sul lungomare, chalet devastato dalle fiamme

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Stroncato da un infarto sul traghetto per la Grecia: camionista muore a 57 anni

  • Sequestrata la supercar dei ladri, dentro un arsenale: spallata alla banda dell'Audi scura

  • Va in overdose dietro la chiesa

  • Ratti in piazza Cavour, il Comune mette le trappole ed è strage di animali

Torna su
AnconaToday è in caricamento