Una rete per prevenire il diabete in età pediatrica

Il report finale di un progetto che ha visto coinvolti Asur, Diabetologia di Torrette e Politecnica

I dati epidemiologici sul diabete indicano un costante aumento nel numero di soggetti affetti da questa malattia. Peraltro l’incremento riguarda il diabete giovanile e dunque la progressiva riduzione dell’età della diagnosi. L’andamento e le caratteristiche assunte da questa malattia cronica pongono problemi tanto per quel che riguarda l’assistenza ai pazienti ed ai loro familiari, quanto per quel che riguarda le modalità di gestione del diabete in età pediatrica. L’assistenza ai pazienti in età pediatrica affetti da diabete di tipo 1 richiede un piano di intervento che coinvolga tanto il Servizio Sanitario Nazionale quanto le istituzioni scolastiche, le famiglie e le associazioni al fine di tutelare lo sviluppo del minore e per promuovere l’autogestione della malattia. Il progetto denominato “Sviluppo di competenze a livello comunitario nel diabete in età pediatrica” che si è appena concluso ed è durato un anno, è stato presentato il 4 dicembre 2018 presso il Museo Omero. Nasce da una collaborazione tra il CRISS dell’UNIVPM Centro di Ricerca e Servizio sull’Integrazione Socio-Sanitaria e il Centro S.O.D. di Diabetologia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona ed è stato realizzato dall’Area vasta 2 dell’ASUR Marche. Il progetto aveva l'obiettivo di formare il personale territoriale, in particolare gli infermieri del servizio ADI, alla realizzazione di interventi di Community Learning (CL) e Family Learning Socio Sanitario (FLSS).

Nello specifico, 15 infermieri ADI sono stati formati a realizzare e condurre incontri nelle scuole (CL) della Provincia di Ancona (laddove fossero presenti casi di diabete pediatrico) in cui illustrare i punti di forza e le criticità legate alla gestione del diabete, così da motivare il personale della scuola ad assumere comportamenti attivi di supporto. La logica del CL permette ai genitori di sentirsi più sicuri nel lasciare il proprio figlio a scuola e agli operatori scolastici di sentirsi anch’essi rassicurati nel supportare i bambini perché più consapevoli del loro ruolo. Inoltre, gli infermieri sono stati formati ad organizzare percorsi di FSSL. Quest’ultimo rappresenta un modello innovativo di educazione terapeutica, messo a punto dal CRISS dell’UNIVPM, rivolto alle famiglie, avente l’obiettivo di migliorare la gestione della malattia e di ridurre i costi diretti, indiretti ed intangibili da questa derivanti. Dodici famiglie con figli in età pediatrica sono state arruolate con il criterio dei “nuovi esordi a partire da Luglio 2018” per partecipare al corso di FLSS denominato “La famiglia che apprende: il diabete pediatrico”. Gli incontri si sono svolti dal 31 ottobre 2018 al 4 dicembre 2018 nella sede del Museo Omero di Ancona.

Il progetto tiene conto di quanto indicato nella “Dichiarazione dei diritti dei bambini a scuola” del 2015 a partire dalla quale la regione Marche ha prodotto disposizioni legislative. In particolare, il progetto si inserisce a pieno titolo tra i compiti per l’assistenza specialistica per minori prevista dalla L.R. sul diabete n.9 del 24 marzo 2015. La legge prevede l’erogazione delle cure attraverso un percorso di rete tra centro regionale (S.O.D. Diabetologia Pediatrica) e territorio, a partire dalle scuole.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tentò di strangolare la ex, «dalla galera esco, da sottoterra tu no»: stalker verso l'estradizione

  • Cronaca

    Il cuoco stalker si difende dalla Slovenia: «Fu lei a colpirmi con un ago, mi sento perseguitato»

  • Cronaca

    «Non vali niente, ti faccio sciogliere nell'acido»: anche la moglie accusa il cuoco stalker

  • Incidenti stradali

    Dipendente comunale investita da uno scooter: in ospedale

I più letti della settimana

  • Ancona dà l'addio a Lorenzo, non è finita: «Ora aiutiamo anche gli altri»

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

  • Parafarmacia distrutta dall’incendio, c’è l'ombra del dolo

  • Daniele ha lottato ma non ce l'ha fatta, morto il 19enne vittima di un terribile incidente

  • Cocaina nascosta all'interno della cucina, arrestato per la seconda volta il titolare

  • Scontro con un'auto, minorenne incastrato dentro l'Ape: è gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento