Al via la Campagna Invincibili Imperfetti, l'associazione "Un battito di Ali" ringrazia tutti i donatori

Il messaggio che le famiglie del Comitato hanno voluto lanciare con il Cortometraggio realizzato dal Videomaker Marco Benedetti, è quello di non far vivere i bambini sotto i riflettori per la loro malattia

Il 20 Ottobre in occasione della giornata di ringraziamento che il Comitato Genitori Bambini Cardiopatici e l’Associazione Un battito di Ali hanno organizzato per tutti i donatori che hanno sostenuto i progetti realizzati in questi anni, è stato dato avvio alla Campagna di Crowfunding “ Invincibili imperfetti”. Il messaggio che le famiglie del Comitato hanno voluto lanciare con il Cortometraggio realizzato dal Videomaker Marco Benedetti, è quello di non far vivere i bambini sotto i riflettori per la loro malattia.

“Abbiamo sempre pensato - sostiene Annalisa Cannarozzo, Responsabile dei Progetti del Comitato  -  che i bambini che affrontano sfide importanti come quella di vivere con una patologia come la cardiopatia siano dei veri e propri Super Eroi, perché affrontano davvero delle prove incredibili con il sorriso e una grinta davvero unica. Però ascoltando questi bambini e ragazzi ci siamo resi conto che il loro desiderio è quello di non essere speciali per la loro malattia ma per le loro qualità, di poter vivere una vita “ normale”. In fin dei conti ogni super eroe ha un alter ego che conduce una vita normale. “ Aggiunge la  Presidente Del Comitato e dell’Associazione un Battito di ali , Valentina Felici “ Abbiamo messo in campo tantissimi progetti per sostenere l’eccellenza delle cure del Centro di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita di Ancona . Il nostro obiettivo è quello di aggiungere un tassello alla professionalità di Medici e Infermieri che ogni giorno si prendono cura dei bambini dal cuore birichino. Tramite questionari di gradimento abbiamo valutato l’efficacia dei progetti e visti i risultati positivi abbiamo riconfermato tutte le attività proposte e deciso di dedicarci anche alla qualità di vita fuori dall’ospedale. Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per sostenere la Campagna Invincibili imperfetti e realizzare il progetto di “ Educazione Terapeutica”.

Sul sito dedicato www.invincibilimperfetti.it è possibile vedere il cortometraggio e aderire alla campagna. Sono stati presentati anche i risultati eccellenti del Progetto “ Osteopatia un’arma in più contro il dolore” dall’Osteopata Dr. Alessandro D’Antonio responsabile dell’ambulatorio. Non è mancato il saluto e la presenza del DR. Marco Pozzi Direttore Del Centro di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita di Ancona . Presenti all’evento tantissimi “amici” dei bambini dal Cuore Birichino, come la presidente della Fondazione Wanda di Ferdinando , i referenti di Mondia srl( franchising di Calzedonia, Intimissimi , Tezenis , Bata, Awlab, Geox e Alcott) che hanno donato attrezzature per il reparto, gli organizzatori di Bimbi in festa, il Parco Motori la Chiusa con tutti i gruppi di motociclisti dell’evento Cuori a tutto gas, l’associazione A.D.7 Vivendo il tuo sogno, la famiglia Catalini della cena  a Mogliano, il negozio “ Frutty & Company, la Protezione Civile, gli organizzatori della Camminata di Pennabilli , l’associazione Amici di Roberto di Macerata Feltria , Dr. Massimo Buonanno della FABI, l’Associazione TOC, i volontari della Locandina di Pugliano e tante famiglie del Comitato Genitori Bambini Cardiopatici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale è lontano, ma non troppo: i consigli per decorare l'appartamento con stile

  • Trova la madre morta in bagno, arriva la polizia: tragedia in un appartamento

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Corruzione, Caglioti sospeso per aver rispettato segreto su indagini: «E' dittatura»

  • Chiede l'elemosina al market, mostra i documenti ma è troppo tardi: denunciato

Torna su
AnconaToday è in caricamento