Il prefetto dà l’ultimatum: ultimo giorno da sindaco per Gramillano?

Il termine ultimo per Fiorello Gramillano è oggi, se le dimissioni da sindaco non saranno ritirate allora l'addio sarà ufficiale. Nel pomeriggio le ultime febbrili trattative

Il Prefetto ha sancito ufficialmente l’ultimatum: il termine ultimo per Fiorello Gramillano è oggi, se le dimissioni da sindaco non saranno ritirate allora l’addio sarà ufficiale. Nel pomeriggio proseguiranno ancora le trattative per cercare di salvare in corner l’amministrazione.
Due i tavoli: uno nella sede del Pd, nel quale i segretari democrat Ucchielli e Perilli incontreranno gli Idv Favia e Eusebi; mentre Gramillano incontrerà i consiglieri Moroder e Duca, la presidente del consiglio comunale Perticaroli e il segretario Ps Maurizi.

Le soluzioni, ormai, sono piuttosto improbabili: uno spiraglio sembrava essersi aperto grazie alla mediazione di Sandro Simonetti, personalità che grazie alla stima personale di cui gode avrebbe fatto “da garanzia” per Idv e Udc andando a ricoprire la carica di vicesindaco. L’ipotesi era per altro appoggiata dallo stesso primo cittadino, ma è stato proprio il Pd ha dire di no, vedendola come “un commissariamento” dello scranno di Palazzo del Popolo da parte dei nuovi alleati.
Da qui le trattative con la Moroder e con i consiglieri, per arrivare a una “maggioranza consiliare” di 21 sì, ma la sabbia della clessidra scende inesorabile a questo punto – è triste dirlo – nessuno sembra più fidarsi di nessuno.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Pizzeria a fuoco in piena notte, giallo sulle cause: chiusura forzata e danni ingenti

  • Nuovo caso di Dengue in città, scatta l'allerta: «Finestre chiuse e animali in casa»

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

  • La mamma ritrova il suo portafoglio, dentro c'erano i documenti del figlio ricoverato al Salesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento