Terremoto, Vito Crimi sarà sottosegretario alle aree del sisma

Il governo Conte ha nominato il pentastellato che ha subito ricevuto gli auguri di buon lavoro dal senatore Coltorti

il nuovo sottosegretario Vito Crimi

Il pentastellato Vito Crimi entra nel governo Conte e la notizia ha i suoi riflessi anche nelle Marche visto che si tratta di un posto da sottosegretario con delega alle aree terremotate. Subito è arrivato il commento del senatore jesino Mauro Coltorti. «Accogliamo con grande soddisfazione - dice - l'assegnazione della delega per le aree terremotate a Crimi. Un segnale netto e importante sulla volontà di questo governo di imprimere un cambio di passo nella gestione dei processi di gestione e ricostruzione delle zone interessate da eventi sismici».

«Da marchigiano - aggiunge Coltorti - ho più volte segnalato la necessità di individuare una figura nel governo che facesse da punto d'allaccio tra gli amministratori locali - e quindi i territori - e Roma. Il fatto che sia una persona meticolosa, capace e di estrema sensibilità sui problemi umani e socio-economici come Vito Crimi a ricoprire tale ruolo è il segnale che ora il governo fa sul serio. A lui e a tutti coloro che dovranno lavorare per ridare anima ai comuni devastati dal sisma va un grande in bocca al lupo. Purtroppo si è perso troppo tempo, ma con il governo Conte il futuro delle popolazioni terremotate torna finalmente al centro dell'agenda politica».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terrore in hotel, armato di pistola e coltello tiene in ostaggio due persone

  • Incidenti stradali

    Frontale sulla Flaminia, tre le auto coinvolte: ci sono dei feriti

  • Cronaca

    Nel pollaio tra le galline c'era anche la coca: arrestato un anziano

  • Sport

    Tamberi show ai Campionati italiani, titolo e miglior misura europa dell'anno

I più letti della settimana

  • E' MORTO LORENZO FARINELLI

  • Sente un dolore alla spalla, dopo la visita dal medico si accascia a terra e muore

  • Ancona dà l'addio a Lorenzo, non è finita: «Ora aiutiamo anche gli altri»

  • Come Lorenzo, deve andare in Germania per curarsi: l'appello per Alessandro

  • L'ultimo saluto a "Lollo", fissati i funerali

  • Ladri nel piazzale residenziale, vetri spaccati ad almeno 10 automobili: 2 arresti

Torna su
AnconaToday è in caricamento