Spiagge senza plastica, replica della maggioranza: «Il nostro lavoro che arriva da lontano»

Arriva con una nota stampa la replica da parte della maggioranza in consiglio comunale all'accusa mossa da parte del Movimento 5 Stelle

Foto di repertorio

"In relazione a quanto pubblicato su AnconaToday, a proposito della mozione sul divieto dell'uso di plastica monouso nel Comune di Ancona, vorremmo precisare che non esistono temi di competenza di una sola parte politica e che in particolare quello relativo alla salvaguardia dell'ambiente deve essere condiviso da quante più forze politiche possibile, perché la questione non è più rimandabile e bisogna creare una consapevolezza ed una cultura nuova da parte di tutti". Arriva con una nota stampa la replica da parte della maggioranza in consiglio comunale all'accusa mossa da parte del Movimento 5 Stelle, che aveva parlato di mozione copiata. Così i consiglieri Giuseppe Mascino, Massimo Fazzinie Lucia Trenta di Ancona x Ancona, insieme a Michele Fanesi per il Pd, Tommaso Sanna per Uniti per Ancona e Diego Urbisaglia dei Verdi, hanno risposto ai pentastellati. 

"Nello specifico, la mozione a prima firma del consigliere Giuseppe Mascino, con la firma degli altri consiglieri di Ancora x Ancona e dei capigruppo della maggioranza, è il frutto di un lungo e paziente lavoro di condivisione con le associazioni di categoria che rappresentano le attività economiche interessate e con l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, dato che vengono coinvolte anche le banchine del porto, lavoro che si è concretizzato con la deposizione della mozione alla segreteria del consiglio il 1° aprile. Francamente non riusciamo a capire la polemica di chi richiama alla collaborazione e poi punta il dito con questioni di presunti primati su una idea che è di tutti e che non ha colore politico".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • L'ultima telefonata in lacrime, poi prende il coltello e minaccia il suicidio: salvata dalla Polizia

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento