Il Servizio Veterinario di Sanità Animale resterà a Fabriano

Con la mozione approvata all'unanimità scongiurato un possibile trasferimento a Jesi del Servizio Veterinario di Sanità Animale di Fabriano

E' stata approvata ieri all'unanimità la Mozione del Capogruppo della Lega Nord Sandro Zaffiri, con la quale verrà scongiurato un possibile trasferimento a Jesi del Servizio Veterinario di Sanità Animale di Fabriano.

«La Mozione - fa sapere Sandro Zaffiri, presidente del Gruppo Lega Nord Marche - impegna anche la Giunta regionale a reperire una sede idonea per il Servizio Veterinario, visto che l'attuale dislocazione in vari locali, dopo la chiusura di Campo d'Olmo, sta  creando disagi e problemi al comparto zootecnico. Il Servizio Veterinario di Sanità Animale di Fabriano svolge importanti funzioni di vigilanza e controllo sugli animali da reddito e da compagnia, necessarie alla tutela della salute di ciascun cittadino e, quindi - prosegue Zaffiri - occorre trovare in fretta una sede idonea e che sia a Fabriano. Il Carroccio inoltre cercherà di vigilare con attenzione affinchè questo importante Servizio venga svolto con efficienza e alta professionalità. Zaffiri si ritiene soddisfatto di questo risultato e auspica che la maggioranza possa continuare ad abbassare quel muro di ostilità, così come ha fatto ieri,  iniziando a recepire anche le proposte delle forze di opposizione per il bene di tutti i cittadini».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il quartiere dimenticato tra le buche: «La sindaca del mondo ci ha abbandonato»

  • Cronaca

    Spunta un nuovo autovelox: ecco dove si rischia di prendere la multa

  • Cronaca

    Controlli antidroga nelle scuole, Artur e Yago fiutano l'hashish: studenti nei guai

  • Incidenti stradali

    Investimento lungo il viale, donna travolta da un'auto

I più letti della settimana

  • Scontro con un'auto, minorenne incastrato dentro l'Ape: è gravissimo

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

  • Parafarmacia distrutta dall’incendio, c’è l'ombra del dolo

  • Daniele ha lottato ma non ce l'ha fatta, morto il 19enne vittima di un terribile incidente

  • «Saluti dalla Bulgaria, attaccatevi al c..o», ma la beffa non riesce: arrestato in Slovenia

  • Cocaina nascosta all'interno della cucina, arrestato per la seconda volta il titolare

Torna su
AnconaToday è in caricamento