Incidenti sugli scuolabus, Caricchio (Lega): «Conflitto di interessi, i controlli sono stati fatti?»

A parlare è Stefano Caricchio, consigliere comunale della Lega Falconara

Scuolabus (foto di repertorio)

«Sono recenti le notizie di incidenti stradali che hanno visto coinvolti "scuolabus" del Comune di Falconara, servizi dati in gestione ad una società terza. Alla luce anche degli ultimi episodi di cronaca,  come Consigliere della Lega ritengo che la "Sicurezza" dei bambini e degli adulti, debba essere una priorità dell’Amministrazione, ed è per questo che chiedo di intervenire, e verificare tutti i requisiti di efficacia ed efficienza del fornitore (visto che si sono anche certificate le carte dei servizi)». A parlare è Stefano Caricchio, consigliere comunale della Lega Falconara. 

«Infatti - continua - essendo il Dirigente settore Scuola anche Dirigente nonché Comandante della Polizia Locale, l'accertamento dovrebbe essere più celere e garantire la tranquillità che i genitori meritano nel momento in cui affidano i propri figli a mani sconosciute. Mi chiedo, se dopo gli incidenti in cui sono stati coinvolti gli scuolabus  della società che ha in gestione il trasporto dei bambini, siano stati fatti gli opportuni controlli? Oppure il conflitto di interesse gravante sulla stessa Persona , ossia controllore e controllato (essendo il dirigente del settore scuola e anche C. te Dirigente Della PL) potrebbe aver limitato l'efficacia e l'efficienza dei controlli?».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Furgone travolto da un trattore, addio al "mago" del ferro: Gigi ha donato gli organi

Torna su
AnconaToday è in caricamento