La scommessa della Mancinelli: il 2016 sarà dell'ex Metro, mercato delle Erbe e piazza Pertini

Sarà un 2016 importante anche per Torrette, con la realizzazione della nuova rotatoria e due sovrappassi: uno in corrispondenza del Centro Commerciale e il secondo per l’accesso diretto dal parcheggio dell’ospedale

La conferenza stampa

«Sarà l’anno della conclusione del percorso del Piano strategico con la redazione del documento conclusivo. L’anno del completamento dei lavori dell’ex-Metropolitan e l’apertura dei primi negozi. Sarà l’anno dei bandi per gli interventi da effettuare sul mercato delle Erbe e piazza Pertini. Dell’avvio dei primi interventi per il programma di riqualificazione e arredo urbano della Spina dei Corsi e Piazza della Repubblica. Dell’avvio dei lavori per la ristrutturazione dell’ex Umberto I per la realizzazione della RSA, RPA  e la nuova sede dei Poliambulatori». Così sabato mattina è intervenuto il sindaco Valeria Mancinelli in una conferenza stampa per fare il punto sulle priorità della città di Ancona per il 2016. Dunque, stando  a quanto detto dal primo cittadino, le priorità sono: Piano strategico, waterfront, nuovi risparmi, servizi on line per il cittadino, lavori pubblici e riqualificazioni, impegno per la sanità con Salesi e Poliambulatori, Rsa all’ex Umberto I°. Ma sarà un 2016 importante anche per Torrette, con la realizzazione della nuova rotatoria e due sovrappassi: uno in corrispondenza del Centro Commerciale e il secondo per l’accesso diretto dal parcheggio scambiatore a monte del quartiere di Torrette all’area dell’Ospedale Regionale. E poi gli interventi per riqualificare gli impianti di illuminazione pubblica con risparmio energetico e di costi pari a 500mila euro annui, il rilancio del progetto dell’alta specializzazione del Salesi e la redazione del nuovo progetto per la sede. Infine si procederà anche all’attivazione del Portale dei Servizi on-line per il cittadino: sistemi di pagamento e fascicolo digitale. A questo si aggiunge l’apertura della nuova sede della scuola Socciarelli, attesa da nove anni e l’apertura della Pinacoteca. 

Garanzie date dalla giunta dorica, come quelle date anche all’inizio del 2015, quando la Mancinelli aveva indicato 5 obiettivi. Quali? L’avvio dell’intervento su piazza Cavour. L’ex Metro, per cui è stato sbloccato l’avvio dei lavori anche se ancora il palazzo è in fase di costruzione. Il progetto di contenuto della Mole Vanvitelliana. La decisione sul progetto di piazza Pertini. Interventi sulle buche e si sarebbero asfaltate le strade. «E così è stato ha ribadito il sindaco Mancinelli. Senza dimenticare il 2015 come l’anno in cui Ancona si è data un campo da Football  americano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

Torna su
AnconaToday è in caricamento