Ospedale di Senigallia, Baldelli (Fdi): «La Regione lo sta smantellando, ormai dormitorio di immigrati»

E' quanto afferma Antonio Baldelli, capolista di Fratelli d'Italia per la Camera nel collegio Marche nord

Antonio Baldelli

«La Giunta Ceriscioli a guida Pd, nella sua opera di demolizione della sanità pubblica, sta procedendo allo smantellamento anche dell'ospedale di Senigallia». E' quanto afferma Antonio Baldelli, capolista di Fratelli d'Italia per la Camera nel collegio Marche nord.

«L'ospedale di Senigallia sta per essere, di fatto, trasformato da ospedale di primo livello a ospedale di base, tutto ciò con il silenzio della sinistra locale che guida l'amministrazione cittadina. Silenzio su una situazione molto grave: liste di attesa lunghe per la riduzione del personale; laboratorio analisi depotenziato con prelievi non più lavorati a Senigallia ma inviati a Torrette con ritardi nella consegna dei risultati; UTIC ridotto a unità riabilitativa con 2 soli posti letto; TAC che si guasta settimanalmente o quasi; nuova risonanza magnetica parcheggiata da più di un anno e non in funzione perché nessuno "allarga" la porta di ingresso". Come se ciò non fosse già sufficiente, la sala d'attesa e l'area attorno all'ospedale si sono trasformate da tempo in un dormitorio - denuncia Baldelli - frequentato da immigrati regolari e non, con grave pregiudizio per la sicurezza degli utenti del nosocomio e dei suoi dipendenti. Assente il Ministero dell'interno, che ha ridotto al lumicino le Forze di polizia che non hanno uomini né mezzi sufficienti per affrontare questa ulteriore emergenza. Assente la Giunta regionale che ha ormai abbandonato l'ospedale senigalliese verso una lenta agonia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

Torna su
AnconaToday è in caricamento