Sanità, screening sul precariato: la Regione punta alla stabilità del sistema

Avviato una serie di misure per verificare, nel dettaglio, i rapporti di lavoro precario e pianificare le modalità operative

Il Servizio Sanità delle Marche ha già avviato una serie di misure per verificare, nel dettaglio, i rapporti di lavoro precario e pianificare le modalità operative che porteranno all’emanazione di linee guida regionali per le assunzioni. Mercoledì in una riunione congiunta tra i dirigenti della Sanità e i responsabili degli uffici del personale è stata messa in comune la banca dati per individuare le caratteristiche previste dalla Legge Madia e dalle circolari in materia, l’ultima del 9 gennaio 2018. 

Le aziende stanno, infatti, incrociando ed accorpando le informazioni sui singoli contratti e dove necessario consulteranno i fascicoli personali per definire le situazioni dei lavoratori. La Regione ha invitato le 4 aziende (Asur, Azienda Ospedaliera Universitaria di Ancona,  Marche Nord e Inrca) a fornire il censimento nel minor tempo possibile.

Questa operazione apre la strada ai piani triennali di assunzioni che vanno dal 2018 al 2020.  La Regione Marche condivide con i sindacati l’impegno per dare stabilità al sistema tanto che negli obbiettivi 2017 per i direttori generali era previsto quello di ridurre il precariato in favore del tempo indeterminato. Dopo l’acquisizione dei risultati dello screening la Regione proporrà un incontro ai sindacati per condividere i percorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Parcheggia lo scooter e si lancia sotto il treno: tragedia sui binari

  • Choc in spiaggia, prende a pugni una donna e scappa: nella fuga perde i documenti

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

Torna su
AnconaToday è in caricamento