Salvini ad Ancona, il senatore Arrigoni: «Le Marche torneranno una regione modello»

Fari sulle elezioni regionali del 2020 dopo il comizio del leader del Carroccio in piazza del Papa: «Tutto quello che ha promesso è diventato realtà»

Il senatore Arrigoni insieme a Salvini sul palco di piazza del Papa

«Matteo Salvini aveva promesso di superare la legge Fornero e quota 100 è diventata realtà, aveva abbassato le tasse e ora il Pd al governo le sta rialzando, aveva promesso la legittima difesa ed oggi è legge». Così il senatore Paolo Arrigoni, che ha accompagnato il leader della Lega sul palco allestito in piazza del Papa, nella sua visita ad Ancona.

«Nello stesso modo riporteremo le Marche ad essere una Regione modello. Liberiamo le Marche» è il commento di Arrigoni, che ricorda come Salvini abbia individuato in «lavoro, ricostruzione, sicurezza, sanità e infrastrutture» la linea del centrodestra per le elezioni regionali del 2020. «C’è una regione Marche da rilanciare che sta morendo soffocata di lungaggini e burocrazia – ha commentato il leader del Carroccio – ma la Lega non molla e lavoreremo perché nel 2020 vadano a casa sia il sindaco di Ancona che il governatore delle Marche Ceriscioli. Non è ammissibile che una città come Ancona vada sui giornali per la corruzione. Per prima cosa abbassare le tasse a imprenditori e commercianti – ha ribadito Salvini - quando entrerà negli uffici della Regione la Lega farà ciò che fa ovunque dove governa: aiutare le imprese e le famiglie e, come in Abruzzo nell’assegnazione delle case popolari, il principio sacrosanto è che vengono prima agli italiani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

Torna su
AnconaToday è in caricamento