Agorà degli Ecologisti: “Diminuite le corse degli scuolabus, penalizzate le frazioni?”

Di Bitonto: “Venerdì scorso i ragazzini sono stati avvisati dagli autisti ed il lunedì, successivo (28 ottobre) si è arrivati a casa con, in qualche caso, anche 30 minuti di ritardo”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

"Alcuni genitori hanno segnalato la diminuzione di corse di alcuni scuolabus nella frazione di Candia. Supponiamo ci sia stata una rivisitazione di tutto il percorso degli scuolabus da parte del servizio comunale competente, ma la cosa abbastanza inusuale è stato il cambio di passo avvenuto senza alcuna preavviso, o meglio venerdì scorso i ragazzini sono stati avvisati dagli autisti ed il lunedì, successivo (28 ottobre) si è arrivati a casa con, in qualche caso, anche 30 minuti di ritardo. Ecco due cose andrebbero sottolineate:

1)   La necessità di avvertire le famiglie in modo adeguato di fronte a cambiamenti di percorso e di orario degli scuolabus, tenendo conto del fatto ,che i genitori hanno già pagato per un servizio che ora  ha altre modalità;

2)   Il cambio di percorso degli scuolabus con la conseguente riduzione delle corse è comprensibile, vista la scarsità di risorse e gli sforzi che l’amministrazione comunale sta facendo per non gravare ancora sui cittadini, ma è molto importante che la razionalizzazione sia avvenuta in modo equilibrato rispetto ai quartieri della città in quanto è abbastanza evidente che le frazioni sono spesso quello che hanno più bisogno di utilizzare il servizio scuolabus per raggiungere i plessi scolastici."

Agorà degli Ecologisti
Caterina Di Bitonto

Torna su
AnconaToday è in caricamento