A Falconara prosegue il progetto #siamotuttialluvionati

L'iniziativa (anche grazie alla collaborazione con Comune, Protezione Civile e Croce Gialla) è già riuscita a portare alla Caritas senigalliese, che si sta occupando della distribuzione alle famiglie colpite, numerosi aiuti

Dopo il successo ottenuto nelle prime due settimane del progetto #siamotuttialluvionati, proseguirà anche nei prossimi giorni la raccolta di beni organizzata dai giovani delle associazioni Futura e Aranciò in favore degli alluvionati di Senigallia. L'iniziativa (anche grazie alla collaborazione con il Comune di Falconara, la Protezione Civile e la Croce Gialla) è già riuscita a portare alla Caritas senigalliese, che si sta occupando della distribuzione alle famiglie colpite, numerosi aiuti.

raccoltasiamotuttialluvionati2-2Anche a Falconara i cittadini si stanno impegnando per riportare le cose alla normalità. "La strada è ancora lunga - spiega Federica Maccaroni, presidente dell'Associazione Aranciò - siamo in contatto quotidiano con la Caritas che ci aggiorna sulle necessità della popolazione. Al momento servono prodotti per la pulizia delle case, alimentari a lunga conservazione, oltre alla presenza dei volontari".

Il punto di raccolta, in via dell'artigianato 13 (Castelferretti), continuerà ad essere aperto sabato 24 maggio dalle 10 alle 12, mercoledì 28 maggio dalle 17.30 alle 19.30 e sabato 31 maggio dalle 10 alle 12.

Numerose attività commerciali della città hanno aderito all'iniziativa, posizionando all'interno dei negozi delle scatole per la raccolta fondi. L'incasso sarà utilizzato per acquistare ulteriori beni di prima necessità da consegnare agli alluvionati.

"L'emergenza non è ancora finita; ringraziamo tutti quelli che fino ad oggi hanno contribuito in maniera importante al progetto #siamotuttialluvionati e ci auguriamo di continuare a vedere anche nei prossimi giorni il grande cuore dei falconaresi."


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento