La Mancinelli trova il suo portavoce, è un compagno del Pd: M5S all’attacco

La scelta del nuovo portavoce del sindaco di Ancona non piace al gruppo comunale del Movimento 5 Stelle, che passa all'attacco con una dura presa di posizione

È dunque l'ex Sindaco PD di Recanati, Francesco Fiordomo, il portavoce personale del primo cittadino di Ancona e la cosa non piace al M5S anconetano: “Già alla ricerca di un lavoro nel 2018, quando aveva partecipato alla preselezione del concorso pubblico per un posto di amministrativo nel settore cultura indetto dal comune di San Severino in attesa della fine del mandato di Sindaco di questa primavera, Fiordomo ha trovato occupazione grazie all'amica Valeria e sarà il suo portavoce personale, pagato dai cittadini anconetani. C'era bisogno di questa figura? – scrive in una nota il Movimento- Il Comune di Ancona, infatti, ha già un ufficio stampa ma evidentemente questo non bastava "all'empatica" Mancinelli. Tra le tante cose da risolvere che questa città si porta dietro giornalmente da anni credo che il problema di esaltare la figura del suo Sindaco sia l'ultimo a dover essere stato preso in considerazione. Ancona ha bisogno di soluzioni per i suoi annosi problemi e, invece, si usano “armi di distrazione di massa” per distogliere i cittadini dalle tante cose che non vanno”. 

“Si ricercano premi da assegnare, ospitate in tv e consensi effimeri ad uso e consumo personale per divagare l'opinione pubblica dai problemi veri- continua la nota- chissà cosa si inventeranno queste 2 nuove figure, anche la social manager a carico degli anconetani,  al servizio esclusivo della Sindaca ma stipendiati dai cittadini,  per esaltarne ancora di più la figura del Sindaco e dei suoi finti risultati. I miracolati dalla politica sono sempre bravi nel sostenersi a vicenda, meno nelle cose concrete per la città. Tutta questa operazione con i soldi degli anconetani. Ma se è la Sindaca del "mondo" non dovrebbero farsene carico anche i cittadini di New York, Mosca, Parigi, Londra ecc. dei suoi addetti all'esaltazione della sua personalità? I circa 50 mila euro che costeranno agli anconetani diviso per i 7 miliardi e mezzo di abitanti del globo terrestre sarebbero davvero una cifra irrisoria. E, invece, queste somme saranno tolte alla cura della città. Senza tralasciare che nel 2020 ci saranno le lezioni regionali: chi dei 2 amiconi, Fiordomo e Mancinelli, sarà candidato? A chi serve questa operazione? Il tutto alla faccia di Ancona”.
 

Potrebbe interessarti

  • Bagno dopo pranzo e rischio congestione, facciamo chiarezza con una tabella

  • Caldo, è il giorno di fuoco: i consigli dei farmacisti per superare l'emergenza

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Concorso Polizia Municipale, parte il corso di preparazione con prove simulate

I più letti della settimana

  • Riviera devastata e stabilimento in ginocchio: la spiaggia che non esiste più

  • Ancona sommersa: allagati negozi e abitazioni, traghetto perde gli ormeggi

  • Bomba d'acqua. Tombini saltati, alberi caduti sulle strade e allagamenti: è il caos

  • Malore in galleria, sbanda e si schianta contro un'altra auto: atterra l'eliambulanza

  • «Aiuto mi hanno violentata», choc al Passetto: soccorsa ragazza in lacrime

  • Numana post apocalittica, stabilimenti in ginocchio: «40 anni di lavoro buttati»

Torna su
AnconaToday è in caricamento